ricetta

Frittelle di mele: la ricetta dei dolcetti golosi e fragranti

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
31
Immagine
ingredienti
Mele
3
Limone
1
Olio di semi di arachide
q.b.
Per la pastella
Farina 00
150 gr
Latte
200 ml
Uova
2
Lievito in polvere per dolci
8 gr
Sale
1 pizzico
Per spolverizzare
Zucchero di canna
q.b.
Cannella in polvere
q.b.
Vanillina
q.b.

Le frittelle di mele sono dei dolcetti golosi e fragranti, tipici della Trentino-Alto Adige. Dolci e succose, le mele vengono tagliate a rondelle, passate in una pastella cremosa e poi fritte in olio bollente. Il risultato sarà irresistibile: fragranti frittelle dal cuore morbido, passate in una miscela di zucchero e cannella, per renderle ancora più profumate. Si preparano in pochi minuti e possono anche essere arricchite con uvetta o noci. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra ricetta e gustatele a merenda o a fine pasto, in occasione di un bel pranzo di famiglia, immancabili a carnevale, accompagnate a una crema pasticciera o a un ciuffo di panna montata.

Come preparare le frittelle di mele

Preparate la pastella: versate il latte in una ciotola, unite i tuorli 1 e mescolate con una frusta.

Aggiungete la farina, il lievito e un pizzico di sale, passandoli attraverso un setaccio 2, e amalgamate fino a ottenere una pastella densa.

Montate a neve gli albumi e incorporateli delicatamente alla pastella, mescolando dal basso verso l'alto 3. Mettete in frigorifero e lasciate riposare per qualche ora, coperta con un panno da cucina pulito. Questo passaggio vi consentirà di ottenere delle frittelle soffici e gonfie.

Sbucciate le mele, tagliatele a rondelle spesse e, aiutandovi con uno spelucchino, eliminate il torsolo 4. Trasferite le fettine in una ciotola con acqua fredda, acidulata con succo di limone.

Scaldate l'olio e portatelo alla temperatura di 170 °C. Passate le fette di mela nella pastella e poi immergetele nell’olio bollente 5; quando saranno ben dorate, giratele e proseguite la cottura anche dall'altro lato.

Scolate le mele e fatele asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina. Passate le frittelle ancora calde in una miscela di zucchero, cannella e vanillina 6.

Trasferite le frittelle in un piatto da portata e servitele ben calde 7.

Consigli

Per questa ricetta abbiamo scelto delle mele della varietà Red Delicious: dalla polpa succosa e dal sapore dolce, fragrante e per nulla aspro, si presta perfettamente per questo genere di preparazioni. In alternativa, potete optare per la varietà renetta, altrettanto zuccherina ma dalla consistenza più farinosa; se amate i sapori più contrastanti, invece, scegliete la Granny Smith, dalla polpa croccante e acidula. Nel caso in cui le mele siano biologiche, potete anche lasciare la buccia.

Conservazione

Per gustarne appieno fragranza e croccantezza, il consiglio è di consumare le frittelle di mele calde e appena fatte: raffreddandosi, perderebbero la caratteristica consistenza. Nel caso in cui vi fossero avanzate, conservatele in frigorifero per massimo 1 giorno e, prima di gustarle, passatele per qualche minuto sotto il grill del forno.

31
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
31