ricetta

Melanzane alla pizzaiola in padella: la ricetta del piatto leggero e gustoso

Preparazione: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
60
Immagine
ingredienti
Passata di pomodoro
450 gr
Mozzarella tipo fior di latte
250 gr
Melanzane
2
Aglio
1 spicchio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Origano
q.b.

Le melanzane alla pizzaiola in padella sono un piatto leggero e saporito, che può essere servito come secondo vegetariano oppure come ricco contorno. Si tratta di una ricetta perfetta per l'estate sia per l'apporto calorico contenuto – in quanto le melanzane sono grigliate – sia perché si prepara rapidamente, senza ricorrere all'utilizzo del forno. Gli elementi che fanno di questa versione di melanzane in padella una "pizzaiola" sono certamente il sugo di pomodoro, l'origano e la mozzarella tipo fior di latte, che la rendono filante, irresistibile e perfetta per la scarpetta con del buon pane fresco. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo indicazioni e consigli.

Come preparare le melanzane alla pizzaiola in padella

Lavate e mondate le melanzane, quindi affettatele nel senso della lunghezza cercando di ottenere delle fette spesse circa 1 cm 1.

Scaldate una piastra antiaderente sul fuoco e, una volta ben calda, disponete le fette di melanzana 2. Grigliatele su entrambi i lati, girandole di tanto in tanto.

Mondate lo spicchio di aglio, tagliatelo a metà e fatelo dorare con poco olio in una padella 3. Aggiungete metà passata di pomodoro e condite con un pizzico di sale e 1 cucchiaio di olio.

Distribuite uno strato di melanzane grigliate, mettendole leggermente sovrapposte tra loro 4.

Cospargete con uno strato di fior di latte, tritato e strizzato 5, e spolverizzate con un po' di origano. Ripetete gli strati di sugo, melanzane, mozzarella e origano, quindi cuocete per circa 15 minuti su fuoco medio con il coperchio.

Appena il sugo apparirà denso e la mozzarella fusa 6, portate in tavola e servite.

Consigli

Potete utilizzare la varietà di melanzane che più preferite: quelle nere, violette o anche bianche, per un risultato finale molto originale. Se usate le classiche nere, tagliatele a fette, conditele con un pizzico di sale e lasciatele spurgare per qualche ora, per eliminare l'acqua di vegetazione. Trascorso questo tempo, sciacquatele sotto l'acqua corrente fredda e tamponatele con carta assorbente da cucina.

Per rendere la pietanza più golosa, potete friggere le melanzane in olio di semi di arachide (a 180 °C); una volta ben dorate, scolatele e fatele asciugare su carta assorbente da cucina, quindi procedete secondo ricetta.

Per un risultato ottimale, è preferibile tritare la mozzarella e strizzarla bene, per eliminare il suo liquido; in alternativa potete tagliarla a fettine, sistemarle in un colapasta e lasciarle scolare per un'oretta in frigorifero. Potete sostituirla anche con la feta sbriciolata o un altro formaggio a pasta filata, e arricchire il tutto anche con una spolverizzata di parmigiano grattugiato.

A piacere, oltre all'origano, potete profumare la pietanza con qualche fogliolina di basilico e di menta.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le patate alla pizzaiola e le zucchine alla pizzaiola.

Conservazione

Le melanzane alla pizzaiola in padella possono essere conservate in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno.

60
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
60