ingredienti
  • Acqua 1,5 litri • 0 kcal
  • Alcool puro a 95° 1 litro • 600 kcal
  • Zucchero 800 gr • 380 kcal
  • Cedri 7
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il liquore al cedro è una bevanda alcolica dolce e deliziosa dal sapore più delicato del classico limoncello, preparata con i cedri, dalla buccia spessa e profumata. Un liquore che si ottiene lasciando macerare nell'alcool puro a 95° le scorze di cedro con l'aggiunta di uno sciroppo a base di acqua e zucchero. Una volta pronto, potete servirlo come aperitivo o digestivo, oppure per aromatizzare i vostri dolci. La preparazione è semplice: bisognerà però lasciar fermentare il tutto per circa 20 giorni, prima di ultimare il vostro liquore. Ecco i passaggi per realizzarlo.

Come preparare il liquore al cedro

Lavate bene i cedri con una spugnetta metallica e asciugateli (1). Sbucciateli con facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca (2), che potrebbe donare un sapore amaro alla preparazione. Mettete le scorze in un barattolo di vetro con chiusura ermetica e ricopritele interamente con l'alcool puro. Chiudete il barattolo e lasciate riposare al buio per circa 20 giorni, agitando il contenuto almeno una volta al giorno (3).

Trascorso il tempo necessario, filtrate il liquido con un colino a maglie strette o con una garza (4). Scaldate in un pentolino l'acqua con lo zucchero (5) e portate a ebollizione mescolando spesso, fino a quando lo zucchero non sarà sciolto. Lasciate raffreddare e aggiungete lo sciroppo di zucchero al composto aromatizzato. Mescolate e imbottigliate in bottiglie di vetro sterilizzate. Conservatelo in dispensa per 20-30 giorni, prima di degustarlo (6).

Consigli

Per tagliare la buccia dei cedri, utilizzate preferibilmente coltelli o attrezzi in ceramica che aiutano a preservare tutti i principi attivi e i benefici degli oli essenziali contenuti nella scorza.

Per la preparazione potete usare il cedro calabrese, coltivato a Santa Maria del Cedro, in provincia di Cosenza: la varietà liscia diamante è una delle più pregiate al mondo. In alternativa, utilizzate comunque cedri biologici e non trattati.

Potete aumentare o diminuire la quantità di zucchero in base ai vostri gusti personali. Anche la quantità di acqua può essere aumentata o diminuita, così da ottenere un liquore più o meno alcolico.

Se amate i digestivi fatti in casa, provate anche liquore al basilico, dal sapore fresco e dolce, ideale da servire come dopo pasto.

Conservazione

Una volta aperto, il liquore al cedro può essere conservato in frigorifero o in freezer fino a un mese: la presenza di alcool puro e zucchero ne impedirà il congelamento.