ingredienti
  • Sfoglia fresca per lasagna 300 g
  • Zucchine 2 • 17 kcal
  • Carota 2 • 21 kcal
  • Spinaci 300 g • 24 kcal
  • Piselli 150 g • 48 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 286 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Provola dolce 200 g
  • Per la besciamella
  • Burro 80 g • 43 kcal
  • Latte fresco intero 1 l • 63 kcal
  • Farina tipo 00 80 g • 750 kcal
  • Sale marino q.b. • 286 kcal
  • Noce moscata q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le lasagne bianche sono un primo piatto originario dell'Emilia Romagna e sono una delle versioni in bianco delle lasagne al ragù . Si preparano con la besciamella, le zucchine, carote, spinaci e provola anche se, in realtà, la vera ricetta delle lasagne bianche va fatta con i funghi porcini.

Come si preparano le lasagne bianche al forno

Preparate la besciamella. Sciogliete il burro, unite la farina e fate cuocere fino a quando il composto si stacchi dal fondo della pentola (1). Aggiungete il latte lentamente continuando a mescolare. Cuocete a fiamma bassa mescolando fino a che la salsa non inizi ad addensare. Aggiungete il sale e la noce moscata.
Lessate i piselli. Tagliate le zucchine a mezzelune e le carote a listarelle e fatele saltare in padella con un filo d’olio per una decina di minuti (2). Salate e pepate. Lessate gli spinaci in poca acqua leggermente salata e strizzateli. Tagliate la provola (3).

Ponete sul fondo della pirofila un po’ di besciamella e fate un primo strato di lasagna da coprire con spinaci (4), besciamella, pasta, zucchine, carote, pisellini, provola (5). Aggiungete un'altro strato di lasagna, ricoprite con un mestolo di besciamella e coprite con zucchine, carote, piselli e provola. Arrivati all’ultimo strato di pasta, ricopritelo con besciamella, parmigiano grattugiato e striscioline di zucchine e carote alternate tra loro (6).
Infornate a 180° C per circa 30 minuti con forno statico fino a far gratinare la superficie della lasagna. Fate raffreddare le lasagne bianche al forno e servite a fette.

Consigli

Se doveste avere l’impressione che ci sia poca parte liquida nel condimento, aggiungete mezzo bicchiere di latte lungo i bordi;
se durante la cottura vi sembra che la lasagna si stia asciugando troppo o rimanga cruda, potete anche inserire una ciotola d’acqua nel forno così da aumentare l’umidità all'interno;

Assicuratevi che la teglia contenga abbastanza umidità, se doveste veder alzare gli angoli della pasta durante la cottura, seguite i consigli che trovate di seguito;

Se volete preparare delle lasagne bianche light, sostituite la besciamella con la ricotta e la provola con il fiordilatte. La besciamella, inoltre, può essere sostituita anche con altri formaggi cremosi come il caprino oppure lo stracchino.

Come conservarle

Le lasagne bianche si conservano coperte con pellicola o riposte in un contenitore ermetico per 1/2 giorni e si prestano ad essere congelate senza particolari controindicazioni, in questo caso il consumo è consigliato non oltre il mese.