ricetta

La ricetta della pignatta cake: la torta più amata dai bambini nasconde una dolce sorpresa

Preparazione: 110 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 8-10
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
198
Immagine

La pignatta cake è una torta molto speciale e scenografica. È perfetta per feste e occasioni importanti in cui i bambini sono protagonisti ma per farla c'è bisogno di una certa dose di manualità. Ti diciamo subito che se nella tua vita lo snack ideale è una cascata di M&M's o Smarties non potrai fare a meno della torta pignatta (o anche piñata cake).

Ma che cos'è? Il nome ci offre un grande indizio: proprio come il celebre contenitore di carta pesta messicano che viene riempito di dolcetti per essere poi rotto con un bastone, anche questo dessert nasconde delle deliziose sorprese. In questo caso si tratta di una torta a strati che nasconde un cuore pieno di confetti di cioccolato. Il dolce è stato inventato dalla The Hummingbird Bakery di Londra qualche anno fa seguendo il trend delle torte super colorate delle bakery americane. Vediamo insieme la ricetta di questa torta deliziosa che è protagonista della quarta puntata di Bake Off Italia 2023.

La ricetta per la pignatta cake perfetta

ingredienti
Per la sponge cake
Uova
6
Farina 00
400 gr
Burro morbido
350 gr
Zucchero semolato
320 gr
Lievito per dolci
15 gr
aroma o estratto di vaniglia
2 cucchiaini
Sale
un pizzico
Per la crema di formaggio
Formaggio spalmabile
500 gr
Mascarpone
400 gr
Panna per dolci
250 ml
Zucchero a velo
100 gr
aroma o estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Per il ripieno
Confetti colorati
850 gr

Preparare la torta pignatta non è semplicissimo. Ha una lunga preparazione e serve una certa manualità. Con la giusta attenzione si può fare tutto però. Questa torta si può preparare in tanti modi, noi consigliamo di creare una base sponge: il dolce è inglese, è giusto usare una preparazione anglosassone che puoi fare seguendo la nostra ricetta. Per la pignatta cake suggeriamo degli stampi da 20 centimetri di diametro.

Mentre la sponge si cuoce prepara la crema per la torta. Monta la panna per dolci, avendo l'accortezza di tirarla fuori dal frigo all'ultimo secondo: deve essere gelida. Unisci il formaggio spalmabile, il mascarpone, lo zucchero a velo e l'estratto di vaniglia. Lavora il tutto con le fruste fino ad avere una crema liscia e omogenea. In tutto non ci vorrà più di qualche minuto. Aggiungi la panna montata un po' per volta incorporandola nella crema con una spatola grazie a un movimento che va dal basso verso l'alto così da non smontare la panna.

Una volta cotta la sponge bisogna bucare le basi con un coppapasta. Solitamente l'ultimo disco, quello che va a coprire la torta, si lascia integro così da non svelare il "mistero", ma la scelta è personale. Tra uno strato e l'altro aggiungi la crema di formaggio e assembla piano dopo piano tutta la pignatta cake.

A questo punto avrai una torta a strati con un buco al centro: che farci? Devi riempire questo pozzo con i confetti colorati. Usa la crema avanzata per glassare la torta e poi decora l'esterno a piacere. C'è chi mette altri M&M's o Smarties, chi preferisce usare confettini e caramelle, chi invece sceglie di lasciarla in bianco. La cosa più importante della torta è la cavità centrale: i cioccolatini colorati a forma di bottone devono essere tanti. Ci deve essere un evidente "effetto cascata" al taglio della prima fetta.

Specifichiamo che 1uesta ricetta è solo una guida di base per la preparazione di una pignatta cake. Puoi personalizzare la torta aggiungendo il ripieno che preferisci all'interno (ad esempio, caramelle, cioccolatini o dolcetti) e decorandola in modo creativo. Puoi usare la crema chantilly o la crema pasticciera al posto di quella al formaggio o addirittura puoi limitarti a farcirla con confetture o marmellate. C'è chi la sponge la fa di diversi colori per renderla ancora più accattivante. Via libera alla fantasia per una torta giocosa e amata da grandi e piccini.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
198
api url views