video suggerito
video suggerito
ricetta

Kedgeree: la ricetta del piatto anglo-indiano gustoso e speziato

Preparazione: 20 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia Ferrau
37
Immagine
ingredienti
Uova
3
Riso basmati
250 gr
Cipolla bianca tritata
1
Burro
30 gr
Curry in polvere
2 cucchiani
Filetti di merluzzo
250 gr
Latte (o bevanda vegetale)
250 ml
Alloro
1 foglia
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Prezzemolo fresco
q.b.
Piselli surgelati
200 gr
Acqua per il riso
375 ml

Il kedgeree è una pietanza tipica britannica, rivisitazione di una ricetta tradizionale della cucina indiana. Si tratta di un piatto unico a base di riso basmati, merluzzo, uova sode, piselli, curry, burro, cipolla tritata e prezzemolo: sostanzioso e nutriente, viene consumato sia caldo sia freddo generalmente a colazione, ma può essere proposto anche per un pranzo in famiglia o una cena etnica con gli amici.

All'epoca dell'Impero anglo-indiano (XVII-XX secolo), la preparazione era molto diversa: conosciuta come khichri, prevedeva spezie, cipolle fritte e lenticchie; queste ultime furono poi sostituite dai filetti di pesce, mentre uova e piselli vennero aggiunti in un secondo momento. Nel Regno Unito si utilizza solitamente l'haddock, il nostrano eglefino (detto anche "asinello"), ma è possibile impiegare anche il più comune merluzzo.

L'esecuzione è molto semplice: basterà cuocere il pesce con il latte e una foglia di alloro, rosolare in un tegame a parte la cipolla tritata finemente e i piselli con un fondo di burro e curry, quindi raccogliere gli ingredienti in una ciotola insieme al riso basmati, cotto per assorbimento, e alle uova, tagliate a spicchi. Non ti rimarrà che completare con una manciata di prezzemolo fresco sminuzzato, e il gioco è fatto.

Il risultato è una portata aromatica e ben bilanciata dal punto di vista nutrizionale, perfetta da servire in accompagnamento a un dressing allo yogurt per una serata informale. Noi abbiamo optato per i piselli surgelati ma, se di stagione, puoi usare quelli freschi in baccello; a piacere, puoi profumare il tutto con un pizzico di paprica dolce, cumino, garam masala, chiodi di garofano o zenzero in polvere.

Scopri come preparare il kedgeree seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il pollo tikka masala, il riso al curry e il kheer.

Come preparare il kedgeree

Versa il riso basmati in 375 ml di acqua già calda 1, aggiungi un pizzico di sale, copri con un coperchio e fai bollire per 3 minuti, quindi abbassa la fiamma e lascia cuocere per assorbimento per 7-8 minuti, senza mai togliere il coperchio. Una volta cotto il riso, spostalo dai fornelli e lascialo raffreddare all'interno della pentola.

Sistema le uova in un pentolino con abbondante acqua fredda 2, sposta sul fuoco e cuocile per 10 minuti dal bollore. Trascorso il tempo necessario, scolale e lasciale intiepidire.

Taglia ogni uovo in 4 spicchi e tieni da parte 3.

Occupati del pesce: raccogli i filetti in una padella capiente e profuma con una foglia di alloro 4.

Copri con il latte 5 e cuoci a fiamma vivace per 10 minuti.

Quando sarà cotto, preleva il pesce e riducilo a pezzetti 6.

Trasferisci anche il riso in un piatto 7.

A questo punto, fai sciogliere il burro in una padella antiaderente e tosta il curry in polvere 8.

Unisci la cipolla tritata finemente 9.

Aggiungi i piselli surgelati 10.

Copri con un coperchio e cuoci per 15 minuti, versando, se necessario, 1 o 2 cucchiai di acqua calda 11.

A questo punto, sposta nella padella anche il riso 12.

Aggiungi il merluzzo e regola di sale 13.

Spezia con un po' di pepe macinato 14.

Amalgama per bene tutti gli ingredienti 15.

Profuma con il prezzemolo fresco, lavato e sminuzzato 16.

Completa con le uova a spicchi 17.

Il kedgeree è pronto per essere gustato 18.

Consigli

Ricordati di sciacquare con cura il riso basmati prima di cuocerlo, sistemandolo in una ciotola e passandolo più volte sotto l'acqua fredda, finché quest'ultima non sarà limpida. Se preferisci, puoi cuocerlo in una vaporiera o al microonde. Per un risultato ancora più aromatico e profumato, puoi sostituirlo con la varietà thaibonnet.

Il kedgeree si conserva in frigorifero, ben chiuso in un contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
37
api url views