ingredienti
  • salmone affumicato a fette 250 gr
  • Robiola 200 gr • 338 kcal
  • Melanzane 2 • 25 kcal
  • Sale q.b. • 286 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 901 kcal
  • Origano q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli involtini di melanzane e salmone sono dei bocconcini gustosi e leggeri che possono essere serviti in ogni occasione: sia antipasto, sia come secondo piatto, ma anche come portata da aperitivo. Si tratta di una preparazione molto rapida e semplice, da servire fredda, con un involucro esterno a base di melanzane grigliate e un cuore ricco e morbido realizzato con robiola e fette di salmone affumicato. Una ricetta ideale per quando avete poche idee ma volete mettere a tavola qualcosa di fresco e saporito. Ecco come prepararli in pochi minuti seguendo la nostra ricetta.

Come preparare gli involtini di melanzane e salmone

affettare le melanzane

Lavate e asciugate le melanzane, eliminate il picciolo e affettatele nel senso della lunghezza in modo da ottenere degli ovali spessi 1/2 cm (1).

grigliare le melanzane

Scaldate una piastra preferibilmente antiaderente e grigliate le melanzane 2-3 minuti per lato a fuoco vivo (2). Toglietele dalla piastra man mano che sono pronte e tenetele da parte a raffreddare per una decina di minuti.

Cospargere le melanzane di robiola

Scolate la robiola e spalmatela su un lato delle melanzane grigliate (3).

farcire col salmone

Posizionate su ogni melanzana una fetta di salmone (4).

arrotolare le melanzane

Avvolgete le fette ben strette e fermate ognuna con uno stecchino di legno (5).

condire gli involtini

Condite gli involtini con un pizzico di sale, un filo di olio e una spolverizzata di origano (6) quindi servite.

Consigli

Se potete, preparate gli involtini con un po' di anticipo rispetto al pasto (mezz'ora basterà) e lasciateli riposare in frigo, una volta raffreddati completamente, in modo da far amalgamare bene i sapori.

Se utilizzate le melanzane tonde e violette, sarà sufficiente tagliarle a fette e grigliarle su una piastra ben calda. Se invece avete a disposizione solo quelle lunghe e nere, dal sapore leggermente più amarognolo, potete metterle sotto sale e lasciarle spurgare per almeno una mezz'ora. Trascorso il tempo di riposo, strizzatele leggermente e poi pulitele con un foglio di carta assorbente da cucina per eliminare il sale.

Per rendere la preparazione ancora più fragrante potete aromatizzare la crema di formaggio con un po' di scorzetta di limone grattugiata e profumare il tutto con aneto fresco e una macinata abbondante di pepe nero.

Se amate le ricette sfiziose con protagoniste le melanzane, cimentatevi nella realizzazione di questi involtini farciti con ricotta e speck, un'idea altrettanto sfiziosa e leggera; divertenti e gustose anche queste pizzette di melanzane alla pizzaiola.

Varianti

La semplicità della ricetta si presta a molte variazioni. Potete ad esempio preparare gli involtini anche con le zucchine, sempre grigliate, oppure friggere le melanzane, per un sapore più deciso. Il ripieno può essere arricchito con delle foglie di basilico ma anche con qualche ciuffetto di rucola, che fa da contrasto al sapore dolce del salmone. Potete sostituire la robiola con uno stracchino, una crescenza, oppure con la ricotta, per una preparazione più leggera. Infine il salmone: può essere sostituito con delle alici marinate (in questo caso non eccedete con il condimento finale), ma anche con dei filetti di aringa affumicata.

Il piatto si può completare poi con della granella di mandorle o di pistacchi, se desiderate aggiungere un po' di croccantezza.

Conservazione

Gli involtini di melanzane e salmone si conservano in frigorifero per massimo 1-2 giorni, riposti in un apposito contenitore con chiusura ermetica.