ingredienti
  • Per l'hummus
  • Ceci della Murgia 450 g
  • Semi di sesamo 100 g • 750 kcal
  • Succo di mezzo limone
  • Olio evo Lettere dall’Italia 10 ml
  • Aglio 1 spicchio • 21 kcal
  • Prezzemolo 1 ciuffo • 79 kcal
  • Sale • 0 kcal
  • pepe • 79 kcal
  • Per il sautè
  • Frutti di mare 200 g
  • Olio Evo Qb • 899 kcal
  • pomodoro ramato 1
  • Per completare
  • Pasta sfoglia Qb • 470 kcal
  • Paprika dolce 5 g • 305 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Avete mai pensato di unire i ceci ai frutti di mare? Abbinare i legumi alle delizie del Mediterraneo è una tradizione radicata in tutto il sud Italia, piatti antichi che sanno di genuinità e sono ricchi di gusto e profumo. In questa ricetta è facilissimo rivisitare la tradizione utilizzando ingredienti di prima scelta: i ceci della Murgia, ricchi di fibre e minerali e dal sapore erbaceo, si trasformano in una crema speziata che sa di Medio Oriente e vanno ad abbracciare un sapido sautè di mare. Il tutto insaporito a puntino da una pasta sfoglia crunchy memorabile!

Come si prepara l'hummus di ceci con sautè di mare (step by step):

Pestate leggermente i semi di sesamo nel mortaio e tostateli in padella pochissimi minuti.

Lavate e tagliate il pomodoro a pezzetti, eliminando la parte della polpa.

Saltatelo in padella con un filo d'olio per circa 3 minuti, aggiungete anche i frutti di mare.

Togliete l'anima all'aglio e tagliatelo finemente.

Tritate anche il prezzemolo.

In un mixer unite i ceci ammollati precedentemente, il sesamo e il prezzemolo.

Frullate aiutandovi con il succo di limone e l'olio evo, aggiustate di sale e pepe.

Ricavate degli anelli dalla pasta sfoglia e friggetela.

Servite il piatto adagiando sul fondo l'hummus, aggiungete gli anelli di pasta sfoglia e riempiteli con i frutti di mare

Decorate con la paprika.

Curiosità:

I semi di sesamo sono l'ingrediente principe della salsa tahina, una crema leggermente amarognola che è alla base delle preparazioni mediorientali come l'hummus e il babaganoush. Ormai è facilissimo acquistarla nel reparto etnico di qualsiasi supermercato ma potete prepararla in casa senza problemi tostando i semi di sesamo e pestandoli al mortaio, proprio come spiegato nella ricetta.