ingredienti
  • Costine di maiale 800 gr • 286 kcal
  • Spiedini di maiale 500 gr
  • Salamella 300 gr
  • Braciole di maiale 400 gr
  • Salsiccia di maiale 400 gr • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva 70 gr • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 286 kcal
  • Rosmarino q.b. • 661 kcal
  • Pepe nero in grani 15
  • Pepe nero in polvere q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La grigliata di carne è un secondo piatto squisito, ideale da preparare per un pranzo tra amici: che si tratti di una piastra casalinga o di un barbecue per una gita fuori porta. Ingrediente immancabile della grigliata è la carne di maiale: costine, braciole, salamelle, salsicce, ecc…, protagoniste della nostra ricetta, ma è possibile preparare anche una grigliata mista, aggiungendo alla carne di maiale anche quella di manzo, adatta alle alte temperature, fegato di vitello, costolette di agnello, pollo. Importante poi la marinatura con olio e erbe aromatiche: la carne dovrà marinare per alcune ore prima di essere pronta per la griglia. Ma ecco come prepararla e i consigli per una grigliata di carne perfetta.

Come preparare la grigliata di carne

Cominciate con la fase di marinatura, che durerà alcune ore. Adagiate le braciole in una pirofila e cospargerle con del rosmarino tritato, olio, sale e pepe macinato.(1) Massaggiate la carne ed eseguite la stessa operazione con le costine in un'altra pirofila. Ora adagiate le braciole sulle costine, aggiungete il pepe in grani, coprite con pellicola trasparente e lasciate marinare in frigo per almeno 6-8 ore. Trascorse 6 ore marinate gli spiedini: inseriteli in una pidofila e aggiungete sempre olio, sale, pepe macinato e in grani e rosmarino tritato. Coprite con pellicola trasparente e fate marinare in frigorifero per 2 ore. Trascorso il tempo necessario sollevate le costine dalla marinatura e ponetele sulla griglia bollente, rigiratele dopo averle fatte rosolare per alcuni minuti.(2) Continuate la cottura rigirandole ogni tanto: la cottura sarà completata dopo circa 20 minuti. Una volta pronte mettetele su un vassoio e copritele con carta argentata, così la carne resterà morbida. Sistemate ora sulla griglia le braciole cuocendole per almeno un quarto d'ora rigirandole di tanto in tanto. Una volta pronte adagiatele sul piatto con le costine e copritele sempre con carta argentata. Ora passate alla cottura degli spiedini cuocendoli per circa 4 minuti per lato e poi poneteli sul resto della carne. Infine tagliate salamelle e salsicce a metà e adagiatele sulla griglia rovente: cuocete per almeno 5 minuti per lato. Non appena saranno pronte, sistemate tutta la carne in una pirofila, riscaldate, se necessario, e servite subito.(3)

Consigli

Durante la cottura non bucherellate la carne, per evitare che disperda succhi e si secchi. Solo le salsicce possono essere bucherellate se cotte intere.

La marinatura della carne può essere realizzata con i sapori e le spezie che preferite, ma deve avere delle caratteristiche ben precise, per ottenere una carne tenera e saporita. La marinatura deve infatti essere oleosa, grassa e speziata, potete poi aggiungere una nota acida: come il succo di limone. Senza queste accortenze la carna risulterà dura. Riguardo ai tempi, la carne di vitello e di maiale dovrà marinare almeno 4 ore, mentre quella di pollo almeno 2 ore.

Dopo la marinatura sgocciolate bene la carne eliminando rametti e foglie.

Aspettate che la carne sia cotta prima di girarla dall'altro lato: se non si stacca dalla griglia, evitate di tirarla perché potrebbe stracciarsi, soprattutto se si tratta di pezzi piccoli.

Per la cottura sulla griglia potete scegliere quella a gas, che renderà più facile la pulizia, oppure utilizzare la cottura che prevede l'utilizzo di legno o carbonella: in quest'ultimo caso dovrete accendere la brace almeno mezz'ora prima della cottura della carne.

Accompagnate la vostra carne alla griglia con delle gustose salse come maionese, salsa barbecue o senape.