ricetta

Ginger beer: la ricetta della birra allo zenzero fatta in casa

Preparazione: 15 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
10
Immagine
ingredienti
Radice di zenzero fresca
50 gr
Zucchero di canna
125 gr
Acqua
125 gr
Ti servono inoltre
Acqua naturale
1 l
Limone
1
Lievito di birra secco
0,5 gr

La ginger beer è un soft drink fresco, dissetante e dalla bassa gradazione alcolica, molto popolare nei paesi anglosassoni. Si tratta di una bevanda a base di radice di zenzero, zucchero di canna, succo di limone, acqua e lievito di birra. Ideale per l'estate, la cosiddetta birra allo zenzero può essere gustata in purezza anche dai più giovani, ed è utilizzata come ingrediente per preparare numerosi cocktail, tra cui il celebre Moscow Mule.

Dal sapore leggermente piccante e di colore torbido, giallo scuro, la ginger beer si può fare in casa senza troppe difficoltà, avendo cura, tuttavia, di seguire alcuni accorgimenti. Trattandosi di un prodotto sottoposto a fermentazione, seppure breve, è necessario non utilizzare mai dei recipienti di vetro, che potrebbero esplodere a causa della pressione. Piuttosto, ti suggeriamo di procurarti una semplice bottiglia di plastica da 1,5 litri, insieme agli altri strumenti indispensabili, come la grattugia a fori larghi e un colino in acciaio a maglie strette.

Per realizzarla, ti basterà bollire la polpa dello zenzero con l'acqua e lo zucchero di canna, fino a ottenere uno sciroppo che andrà filtrato e mescolato a succo di limone e lievito secco; il composto verrà poi travasato in una bottiglia, miscelandolo ad altra acqua naturale, e lasciato riposare a una temperatura maggiore di 25 °C per 24 ore; una volta pronto, dovrai versarlo in contenitori di vetro muniti di tappo e conservarlo in frigorifero per massimo una settimana.

Puoi proporre la ginger beer in occasione di un aperitivo in compagnia di amici, oppure come drink leggero per un dopo cena, guarnendo con cubetti di ghiaccio, una spruzzata di lime e qualche fogliolina di menta. Il suo effetto rinfrescante e la grande aromaticità conquisteranno i tuoi ospiti.

Scopri come preparare la ginger beer seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la tisana allo zenzero o altre bevande fredde, perfette per la stagione calda.

Come preparare la ginger beer

Rimuovi la buccia dello zenzero con un coltello, quindi, con una grattugia a fori larghi, ottieni 50 grammi di polpa 1.

Raccogli in una pentola lo zenzero grattugiato 2 e aggiungi lo zucchero di canna e l'acqua. Porta sul fuoco e fai bollire.

Lascia cuocere per 3-4 minuti dopo il bollore, giusto il tempo di far sciogliere lo zucchero 3, quindi spegni e fai riposare per 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo, filtra lo sciroppo pressando bene la polpa in un colino a maglie strette 4.

Unisci anche il succo del limone, trattenendo i semi con il colino 5.

Aggiungi il lievito di birra 6 e mescola per bene, in modo che si sciolga nel liquido.

Travasa lo sciroppo ottenuto in una bottiglia di plastica da 1,5 litri, già piena, per 1 l, di acqua naturale 7.

Tappa la bottiglia e agitala per bene 8, poi trasferiscila in un ambiente riparato e asciutto, a una temperatura minima di 25 °C, e lascia riposare per 24 ore.

Versa la ginger beer ottenuta all'interno di bottiglie di vetro dotate di tappo e conservala in frigorifero fino al momento di servirla 9.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
10