ingredienti
  • Cespo di lattuga iceberg (da circa 150 gr) 1
  • Cetrioli 2
  • Yogurt greco naturale 80 gr
  • Basilico 1 mazzetto • 15 kcal
  • cipollotto bianco 1
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il gazpacho di lattuga è una variante del celebre piatto spagnolo, tipico della tradizione andalusa. Si tratta di una zuppa fresca e dalla consistenza vellutata, perfetta da servire come antipasto di una cena estiva o pasto leggero, accompagnato da pane tostato e una fonte proteica, per le giornate più afose in cui si ha poca voglia di mettersi ai fornelli. L'aggiunta dello yogurt greco naturale renderà la pietanza particolarmente cremosa, mentre il basilico le regalerà un profumo eccezionale. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra semplice ricetta.

Come preparare il gazpacho di lattuga

gazpacho di lattuga

Sfogliate la lattuga, prelevate le foglie interne più tenere e lavatele accuratamente (1).

gazpacho di lattuga

Raccogliete la lattuga nel bicchiere di un mixer e aggiungete il basilico (2).

gazpacho di lattuga

Pulite il cipollotto, tagliatelo a fettine e unitele agli altri ingredienti (3).

gazpacho di lattuga

Sbucciate i cetrioli, tagliateli a rondelle e raccoglietele nel bicchiere del frullatore (4). Tenete da parte un quarto di cetriolo.

gazpacho di lattuga

Azionate il mixer da cucina e frullate grossolanamente; aggiungete lo yogurt greco (5) e frullate ancora fino a ottenere una crema liscia e vellutata. Aggiustate di sale.

gazpacho di lattuga

Tagliate il cetriolo tenuto da parte a dadini piccoli (6).

gazpacho di lattuga

Distribuite il gazpacho di lattuga nelle ciotoline individuali e condite con un filo di olio a crudo e una macinata di pepe. Guarnite con i dadini di cetriolo e servite, accompagnando con fettine di pane (7).

Consigli

Per una versione più simile alla ricetta tradizione, potete aggiungere anche del pane raffermo, precedentemente ammollato in un goccio di aceto di vino bianco.

A piacere, potete utilizzare la varietà di lattuga che preferite: iceberg, romana, riccia, cappuccio… Al posto del cipollotto, potete aggiungere anche qualche fettina di cipolla rossa, dal gusto particolarmente dolce: per renderla comunque più digeribile, mettetela in ammollo in acqua acidulata con un goccio di aceto per qualche minuto.

Se siete intolleranti al lattosio, sostituite lo yogurt greco con la sua versione delattosata oppure aggiungete il latte di cocco, che donerà alla zuppa cremosità e un sapore piacevolmente esotico.

Potete guarnire la superficie con semini di zucca, girasole e sesamo; potete accompagnare il vostro gazpacho con fettine di pane tostato, crostini o taralli e, per rendere il piatto completo e bilanciato, potete aggiungere un uovo cotto in camicia, della feta greca sbriciolata o una tartare di salmone fresco, precedentemente abbattuto.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate tutte le varianti del gazpacho andaluso.

Conservazione

Il gazpacho di lattuga si conserva per in frigorifero, all'interno di un apposito contenitore a chiusura ermetica, per 1-2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.