ingredienti
  • Carote 350 gr • 21 kcal
  • mele rosse 300 gr
  • pane casereccio leggermente duro 3 fette grandi
  • Aceto di vino bianco 2 cucchiai
  • Curcuma 1 cucchiaino
  • Succo di limone 1 spruzzata • 29 kcal
  • acqua gelata 350 ml
  • Prezzemolo 1 mazzetto • 79 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • per la guarzione
  • Latte di cocco 4 cucchiai
  • arachidi sgusciate 4 cucchiai
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il gazpacho alle carote e latte di cocco è una reinterpretazione creativa e leggera della celebre zuppa di origine andalusa. In questa ricetta le classiche verdure del gazpacho vengono sostituite dalle carote e dalle mele, per una versione dalle note dolci ed equilibrate. L'aggiunta finale del latte di cocco, della curcuma e delle arachidi donerà alla preparazione una sfumatura esotica e speziata, e un gusto piacevolmente croccante. Dietetico e molto gustoso, questo gazpacho è perfetto da gustare freddo come pietanza principale di un pranzo veloce oppure come antipasto sfizioso in occasione di una cena tra amici.

Come preparare il gazpacho alle carote e latte di cocco

Gazpacho alle carote e latte di cocco

Disponete le fette di pane in un piatto fondo, irroratele con l'aceto (1) e lasciatele ammorbidire per almeno una decina di minuti.

Gazpacho alle carote e latte di cocco

Mondate le carote e le mele e tagliatele a cubetti (2).

Gazpacho alle carote e latte di cocco

Fate cuocere le carote a vapore per circa 10 minuti; una volta cotte, trasferitele in una ciotola, aggiungete le mele, il pane ammorbidito, la curcuma, il succo di limone e un pizzico di sale e di pepe, mescolate (3);  lasciate riposare il tutto per almeno 30 minuti.

Gazpacho alle carote e latte di cocco

Trasferite gli ingredienti in un mixer da cucina (4), versate l'acqua gelata e frullate con un mixer a immersione fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

Gazpacho alle carote e latte di cocco

Versate la zuppa nelle fondine individuali, quindi mettete al centro un cucchiaio di latte di cocco e, aiutandovi con uno stecchino, formate dei decori a piacere (5).

Gazpacho alle carote e latte di cocco

Completate con le arachidi e un po' di prezzemolo tritato e servite ben freddo (6).

Consigli

Per questa ricetta dovete utilizzare il latte di cocco full fat in lattina e senza zuccheri aggiunti.

Per ottenere un sapore ancora più esotico, potete aromatizzare il vostro gazpacho alle carote e latte di cocco con lime e coriandolo fresco. Se non amate il gusto caratteristico della curcuma, potete sostituirla con un po' di zenzero fresco grattugiato oppure in polvere.

Per la guarnizione, in sostituzione alle arachidi, potete aggiungere anche un mix di semi leggermente tostati in padella oppure delle mandorle a lamelle.

Servite il gazpacho alle carote e latte di cocco come antipasto creativo e sfizioso: potete distribuirlo nei piatti individuali e accompagnarlo a taralli, crostini o cruditée di verdure; in alternativa, potete anche versarlo nei bicchierini e nelle ciotoline individuali e offrirlo come delizioso finger food in occasione di un buffet con amici.

Per rendere la preparazione più ricca e sostanziosa, potete aggiungere una, due quenelles di crema di formaggio: lavorate la ricotta e la robiola con un filo di olio e un pizzico di pepe, quindi aiutandovi con due cucchiai formate delle piccole polpettine ovali e sistematele sopra il gazpacho; per conferire un tocco di sapidità e croccantezza in più, potete aggiungere qualche tocchetto di speck, tostato leggermente in una padella antiaderente.

Se vi è piaciuta questa ricetta, dovete provare assolutamente anche il gazpacho di melone e quello all'anguria.

Conservazione

Il gazpacho alle carote e latte di cocco si conserva in frigorifero per massimo 1-2 giorni, chiuso in un apposito contenitore con chiusura ermetica oppure coperto in superficie con un foglio di pellicola trasparente.