ricetta

Funghi gratinati: la ricetta del contorno saporito e croccante

Preparazione: 15 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Raffaella Caucci
2
Immagine
ingredienti
Funghi pleurotus
500 gr
pane integrale raffermo
200 gr
Prezzemolo
1 mazzetto
Limone biologico
1
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I funghi gratinati sono un contorno semplice e sfizioso, pronto in pochi minuti. Si tratta di una ricetta molto versatile e che può essere realizzata con diverse tipologie di funghi; nella nostra versione abbiamo optato per i pleurotus, detti anche "orecchioni" o "funghi ostrica": oltre a essere facili da reperire, sono caratterizzati da un sapore delicato e una superficie ampia, perfetta come base per una ricca panatura aromatica.

Per portarli in tavola, ti basterà pulire delicatamente i funghi per rimuovere ogni residuo di terreno o impurità, eliminare i gambi e appiattire i cappelli con i palmi delle mani. A parte, si frullano pane raffermo, prezzemolo fresco e la scorza di un limone fino a ottenere delle briciole grossolane, che vengono distribuite sulla superficie dei funghi. Non ti rimarrà che condire con un filo di olio extravergine di oliva e infornare il tutto fino a doratura.

Il risultato saranno dei bocconcini fragranti e irresistibilmente croccanti, ottimi da abbinare a secondi di carne, di pesce, frittatone di uova e formaggi, ideali anche come saporito antipasto per qualsiasi pranzo in famiglia e cena conviviale con gli amici. A piacere, puoi aggiungere gli ingredienti che preferisci: al posto del pane raffermo sbriciolato, puoi usare del pangrattato e aggiungere al composto anche del parmigiano, del pecorino o, per una versione vegana, del lievito alimentare in scaglie.

Inoltre, puoi incorporare delle olive nere, snocciolate e tritate finemente, pomodori secchi e altre erbette aromatiche, come timo e rosmarino. Se desideri, puoi sfornare i funghi qualche minuto prima, completare con della scamorza a dadini e rimettere in forno qualche altro istante, per un effetto filante che metterà d'accordo grandi e piccini.

Scopri come preparare i funghi gratinati seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i funghi ripieni, i funghi in padella e le cotolette di pleurotus.

Come preparare i funghi gratinati

Pulisci accuratamente i funghi usando un panno in cotone pulito o un foglio di carta assorbente da cucina, per rimuovere residui di terreno e impurità 1.

Taglia le estremità dei gambi con un coltello affilato, poi appiattisci per bene i cappelli 2.

Spezzetta il pane raffermo, sciacqua e asciuga le foglie di prezzemolo e raccogli il tutto nel boccale di un mixer da cucina; grattugia la scorza di un limone non trattato 3 e frulla fino a ottenere delle briciole grossolane.

Ungi un foglio di carta forno posizionato su una leccarda 4.

Disponi i funghi, senza sovrapporli, con la parte delle lamelle rivolta verso l'alto 5.

Condisci uniformemente con il sale 6 e il pepe.

Irrora con un filo di olio extravergine di oliva 7.

Copri con abbondante panatura 8 e premi con il palmo delle mani affinché aderisca per bene su ogni fungo.

Condisci con un altro giro di olio 9 e cuoci in forno statico preriscaldato a 200 °C per circa 20 minuti; sforna quando la superficie risulterà croccante e dorata.

Gusta i tuoi funghi gratinati 10.

Consigli

Per evitare sprechi, una volta tagliati i gambi dei funghi, ti consigliamo di non buttarli: puoi pulirli con cura, tritarli finemente e unirli alla panatura, per renderla ancora più saporita.

Ti suggeriamo di gustare i funghi gratinati appena sfornati, per assaporarli in tutta la loro croccantezza: se conservati, infatti, potrebbero rilasciare del liquido e risultare molli.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2
api url views