ingredienti
  • Banane 5 • 90 kcal
  • Pasta sfoglia rettangolare 2 rotoli • 470 kcal
  • Olio di semi d’arachide q.b. • 690 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le frittelle di banana in crosta di pasta sfoglia sono dei dolcetti golosi e sfiziosi, velocissimi da preparare. Una variante delle frittelle di banana, arricchite con una croccante crosta di pasta sfoglia, che renderà le frittelle ancora più deliziose. La preparazione è velocissima: in poco tempo realizzerete un dessert semplice e sorprendente per stupire i vostri ospiti. Ma ecco come prepararli in pochissimi passaggi.

Come preparare le frittelle di banana in crosta di pasta sfoglia

Sbucciate le banane (1) e tenetele da parte. Mettete la pasta sfoglia su un piano di lavoro e infarinatela. Stendete con il matterello i rotoli di pasta sfoglia e tagliateli a strisce con un coltello (2). Avvolgete le strisce attorno alle banane sigillando bene i bordi (3).

Sistemate tutte le banane in fila su un tagliare e tagliatele a pezzetti (4). Friggete in olio ben caldo per 3-4 minuti o fino a doratura. Una volta pronte, sollevatele con la schiumarola (5) e adagiatele su un piatto rivestito con carta da cucina, così da eliminare l'olio in eccesso. Le vostre frittelle di banana in crosta di pasta sfoglia sono pronte per essere servite spolverizzate con zucchero a velo (6).

Consigli

Per questa ricetta potete usare una pasta sfoglia già pronta, oppure farla in casa. Chi preferisce potrà aromatizzare le frittelle di banana in crosta di sfoglia con la cannella in polvere: spolverizzatela sulla pasta sfoglia prima si avvolgere le banane.

Servite le frittelle di banana in crosta di pasta sfoglia con crema di vaniglia o con panna montata, per renderle ancora più golose.

Se vi è piaciuta questa ricetta, sono tanti i dolci con le banane che potete preparare, ideali per ogni occasione.

Conservazione

È consigliabile consumare subito le frittelle di banane in crosta di pasta sfoglia per gustarle croccanti fuori e morbide dentro. In alternativa potete conservarle per 1 giorno in un contenitore ermetico.