ricetta

Frittata di cipolle: la ricetta di un grande classico della cucina italiana

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
89
Immagine
ingredienti
Uova
6
cipolle
450 gr
Parmigiano grattugiato
80 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Timo
qualche rametto

La frittata di cipolle è un grande classico della cucina italiana: un secondo piatto semplice e gustoso, perfetto da gustare caldo o a temperatura ambiente accompagnato da una fresca insalata e qualche fettina di pane casereccio tostato. Di facile esecuzione, può essere preparata anche da chi è alle prime armi in cucina o ha poco tempo da dedicare ai fornelli.

Per realizzarla, occorrono solo uova, cipolle bianche e parmigiano grattugiato, a cui è possibile aggiungere erbette aromatiche, come basilico, prezzemolo, timo, spezie e verdure, tipo zucchine o patate; puoi arricchirla con salumi a cubetti, feta sbriciolata o dadini di scamorza, per un piatto ancora più filante e goloso.

Le cipolle a fettine vengono stufate dolcemente con un filo di olio, aggiunte alle uova sbattute, insieme al formaggio, e poi cotte in padella con un filo di olio: il risultato finale è una frittata dorata all'esterno e morbida al cuore. Una ricetta super versatile, che può essere tagliata a cubetti e servita come antipasto o per un buffet di festa; puoi anche gustarla fredda, all'interno di un panino, durante una gita fuori porta.

Se hai difficoltà nel capovolgere la frittata, seguite questo consiglio: cuocila a fuoco medio per pochi minuti finché non si sarà rappresa; a questo punto prosegui la cottura a fuoco lento, con il coperchio, per circa un quarto di ora. In questo modo potrai evitare di girarla e risulterà comunque morbida e dorata. Ecco come realizzare una frittata di cipolle veloce e saporita.

Come preparare la frittata di cipolle

Per prima cosa sbuccia le cipolle e affettale sottilmente 1.

Versa un filo di olio in una padella antiaderente 2.

Aggiungi le cipolle a fiamma ancora spenta 3.

Metti sul fuoco, aggiusta di sale e fai soffriggere nella padella4.

Lascia cuocere per circa dieci minuti, finché le cipolle non saranno morbide, ben appassite e caramellate 5. Spegni e fai raffreddare.

Rompi le uova in una ciotola 6.

Aggiungi un pizzico di sale e sbatti con una frusta a mano 7.

Aggiungi il formaggio grattugiato 8 e del pepe, se preferisci, amalgamando per bene il tutto.

Unisci poi le cipolle e mescola brevemente 9.

Fai scaldare un filo di olio in un'altra padella antiaderente in modo che la frittata di cipolle non si attacchi al fondo 10.

Versa il composto a base di uova e fai cuocere a fuoco dolce per un paio di minuti; non appena la frittata comincerà a rapprendersi, agita leggermente la padella, così da staccarla dal fondo 11. Gira la frittata, aiutandovi con un coperchio, e prosegui la cottura dall'altro lato per pochi minuti.

La frittata di cipolle dovrà risultare cotta ma non troppo asciutta. Una volta pronta, tagliala a triangoli, guarnisci con un po' di timo e servi in tavola 12.

Varianti

La frittata di cipolle è molto buona anche nelle sue varianti. Ottima è la frittata patate e cipolla, da realizzare alta o bassa, al forno o in padella. Se preferisci una versione vegetariana, ti consigliamo quella di cipolle e zucchine.

Consigli

Per la frittata di cipolle puoi utilizzare le cipolle rosse di Tropea ma vanno altrettanto bene le cipolle rosse classiche o le bianche per avere un gusto meno marcato.

Conservazione

La frittata di cipolle è ottima se gustata calda, al momento, ma puoi consumarla anche a temperatura ambiente o fredda. Puoi comunque conservarla in frigorifero per 1-2 giorni, all'interno di un contenitore con chiusura ermetica, magari già tagliata a fette.

89
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
89