ingredienti
  • Patate 600 gr • 750 kcal
  • Friggitelli 400 gr
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Rosmarino q.b. • 661 kcal
  • Aglio 1-2 spicchi • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I friggitelli e patate in padella sono un contorno vegetariano veloce e ugualmente molto appagante: facilissimo da realizzare, si può gustare caldo, ma è ottimo anche a temperatura ambiente, ed è perfetto per accompagnare un secondo di carne o di pesce in occasione di un pranzo o una cena last minute, magari con ospiti improvvisi. Dall'inconfondibile sapore amarognolo, questi piccoli peperoncini verdi, chiamati "friggitelli", vengono saltati in padella insieme alle patate e danno vita a una pietanza fragrante, equilibrata e ricca di gusto. Scopriamo come preparare i friggitelli e patate in padella in poche e semplicissime mosse.

Come preparare i friggitelli e patate in padella

Sbucciate le patate, tagliatele a cubotti e sciacquateli sotto l'acqua corrente (1).

Raccogliete le patate in una ciotola o in una brocca, copritele con acqua fredda (2) e lasciatele a bagno mentre procedete con il resto della preparazione.

Pulite i friggitelli e rimuovete i semini interni (3).

Fate dorare lo spicchio di aglio in un tegame con un filo di olio (4).

Aggiungete i friggitelli e fate soffriggere per qualche minuto (5).

A questo punto scolate le patate e asciugatele per bene, quindi aggiungetele nel tegame e proseguite la cottura per altri 4-5 minuti (6).

Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per altri 10 minuti a fuoco vivace (7), quindi aggiustate di sale e di pepe nero, togliete il coperchio e ultimate la cottura per altri 7-8 minuti, finché le patate non saranno ben dorate esternamente.

Trasferite i friggitelli e le patate in un piatto da portata, ultimate con qualche aghetto di rosmarino e una macinata di pepe e servite (8).

Consigli

Man mano che procedete a tagliare le patate a cubetti, raccoglieteli in una ciotola con acqua fredda: in questo modo eviterete che anneriscano.

Per ottenere delle patate ancora più morbide dentro e croccanti fuori, il trucchetto è tagliarle a dadini e sbollentarli per appena 5-10 minuti in acqua bollente e leggermente salata; scolateli, tamponateli con un telo da cucina e poi procedete come da ricetta. Questo metodo vi consentirà anche di aggiungere meno olio durante la preparazione.

I friggitelli e patate in padella sono un ottimo contorno vegetariano: potete gustarlo sia caldo sia a temperatura ambiente in accompagnamento a un secondo di carne o pesce; oppure, in alternativa, vi basterà completare la preparazione con qualche spicchio di uova sode o un po' di feta sbriciolata sopra per ottenere un piatto unico completo e bilanciato. Potete anche prepararlo in anticipo e poi scaldarlo in padella oppure in forno a microonde prima di andare a tavola.

Per una variante altrettanto gustosa e molto profumata, potete aggiungere anche un pochino di passata di pomodoro oppure qualche datterino fresco. A fine cottura, aromatizzare anche con qualche fogliolina di basilico.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i friggitelli in padella e i friggitelli ripieni di carne.

Conservazione

Una volta cotti, i friggitelli e patate in padella possono essere conservati in frigorifero, riposti in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per massimo 2 giorni. Per scaldarli, sarà sufficiente ripassarli in padella oppure in microonde.