ricetta

Flan di melanzane: la ricetta dell’antipasto irresistibile e dal cuore filante

Preparazione: 1 ora e 30 minuti(compresa cottura)
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Genny Gallo
117
Immagine
ingredienti
Melanzane
800 gr
uovo
1
Pomodori secchi
40 gr
Provolone
80 gr
Pangrattato
4 cucchiai
Fiocchi di patate per purè
Olio extravergine di oliva
per la salsa di pomodoro
Passata di pomodoro
200 gr
Basilico
1 ciuffo
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai
Sale

Il flan di melanzane è un tortino morbido e appetitoso a base di melanzane, le verdure regine della cucina mediterranea, uova e provolone, per conferire al delicato impasto una marcia in più. Semplicissimo e super veloce, è ideale da servire come raffinato antipasto in occasione di una cena estiva: potete anche prepararlo in anticipo, congelarlo in freezer e cuocerlo solo al momento di portarlo in tavola. Abbinato a una fragrante salsetta di pomodoro, svelerà al momento del taglio il suo cuore filante, fondente e assolutamente irresistibile. Vediamo insieme come preparare il flan di melanzane senza sbagliare un passaggio.

Come preparare il flan di melanzane

Lavate le melanzane, sistematele singolarmente nei fogli di carta alluminio e bucherellatele con una forchetta 1.

Avvolgetele con l'alluminio, sistematele in una teglia e infornate a 200 °C per circa 50 minuti. Una volta cotte, sfornatele, fatele intiepidire e ricavate la polpa con un cucchiaio 2.

Raccogliete la polpa in una ciotola e schiacciatela con una forchetta, quindi unite i fiocchi di patate, i pomodori secchi, tritati finemente, e l'uovo 3.

Profumate con il basilico, incorporate il pangrattato 4 e mescolate fino a ottenere un composto compatto ma morbido, con una consistenza simile a quello delle polpette. Aggiustate di sale.

Ungete gli stampini con un filo di olio e riempiteli per due terzi con l’impasto. Farciteli con il provolone, tagliato a fettine sottili, e completate con l’impasto restante, riempiendolo fino al bordo 5.

Sistemate gli stampini in una teglia adatta alla cottura in forno, versate l'acqua fino al bordo della teglia 6 e infornate a 200 °C per circa 30 minuti. Sfornate e tenete da parte.

Intanto preparate la salsa facendo scaldare la passata di pomodoro in una casseruola con l'olio, il basilico e un pizzico di sale 7.

Velate un piatto da portata con la salsa di pomodoro e adagiate sopra i flan caldi. Guarnite la superficie con scagliette di provolone e qualche fogliolina di basilico e servite 8.

Consigli

Con queste dosi otterrete in tutto 6 sformatini. Potete utilizzare i classici stampini per flan, delle cocotte in ceramica oppure gli stampini in alluminio monouso.

Regine della stagione estiva e della cucina mediterranea, le melanzane sono tra gli ortaggi più versatili che abbiamo a disposizione; per ottenere un gusto sempre diverso, potete divertirvi anche con le diverse varietà: nere e lunghe, tonde, violette, bianche, ciascuna si caratterizza per un sapore differente.

Comodo e super veloce, il flan di melanzane può essere preparato anche in anticipo, congelato in freezer (si conserva per almeno 2-3 settimane) e cotto in forno solo al momento del servizio.

Ideale come antipasto, il flan di melanzane viene cotto rigorosamente a bagnomaria per ottenere una consistenza morbida e leggera. A seconda della stagione, potete prepararlo anche con le zucchine oppure con gli spinaci.

Potete servire il flan di melanzane in accompagnamento a una salsa di pomodoro oppure, in alternativa, potete accompagnarli con una golosa crema al parmigiano.

Conservazione

Il flan di melanzane si conserva in frigorifero per massimo 1-2 giorni, chiuso in un apposito contenitore con chiusura ermetica.

117
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
117