Una minitorta super golosa, farcita in cima con una delicata crema al formaggio o con mousse variopinte e invitanti: stiamo parlando di cupcake, preparazione tipica dei Paesi anglosassoni, ormai entrata di diritto anche sulle nostre tavole. A colazione, a merenda, per un brunch o per un'occasione speciale, i cupcake regalano sempre tante soddisfazioni sia a chi li cucina sia a chi li gusta: ma per farli bene, occorre fare attenzione a diversi dettagli non proprio insignificanti. Ecco allora tutti gli errori da non fare per preparare dei cupcake deliziosi e bellissimi.

1. Usare ingredienti dal frigo

Il primo gravissimo errore che potete commettere durante la preparazione dei cupcake è quello di utilizzare gli ingredienti freddi. Tutti gli ingredienti che fanno parte della ricetta, infatti, devono essere tirati fuori dal frigo almeno mezz'ora prima di iniziare, devono quindi essere a temperatura ambiente. E, se ve ne siete dimenticati uno, meglio aspettare un po' per iniziare, che mischiarli a quelli più caldi.

2. Esagerare con il lievito

Rispettate sempre le dosi che le ricette vi indicano: la pasticceria, infatti, è una questione di precisione. A differenza di un piatto salato in cui correggere l'errore è quasi sempre possibile, per realizzare i dolci, soprattutto quelli che prevedono il lievito, bisogna prestare la massima attenzione alle quantità. Se infatti mettete troppo lievito nei vostri cupcake, questo rischiano di aprirsi in cottura, facendo fuoriuscire tutto l'impasto e relegandovi a una profonda pulizia del forno.

3. Cuocerli in una teglia qualsiasi senza pirottini

I cupcake vanno cotti negli appositi pirottini di carta o nei vasetti per soufflé, di solito fatti in ceramica. Potete usare la teglia dei muffin e inserire all'interno i pirottini di carta, quindi versarvi dentro l'impasto; mai usare una teglia diversa, pena la malriuscita del cucpcake: la parte visiva, in questo dolce, è molto importante.

4. Usare il forno ventilato

Per la cottura del cupcake l'uso del forno ventilato non è indicato: molto meglio usare il forno statico e cuocerli a 180 °C. Per capire se sono cotti, fate la prova stecchino, infilandone uno al centro del tortino: se quando lo tirate fuori risulta asciutto i vostri cupcake sono pronti. Evitate, però, di aprire il forno spesso: fate la prova stecchino solo quando i vostri cupcake sono gonfi e dorati.

5. Decorarli troppo presto

Una volta cotti i cupcake la ricetta non è finita: è fondamentale, per questo dolcetto, la sua guarnizione con crema al burro o la crema che preferite, ben montata. Non decorateli però immediatamente, ma attendete che si raffreddino, per evitare che si sgonfino, rovinando tutto il lavoro all'ultimo step.