La maggior parte di noi si dimentica di togliere la carne dal congelatore per tempo e cerca di risolvere all'ultimo minuto: anche se ci sono alcune tecniche sicure che possono essere utilizzate per accelerare il processo di scongelamento, come la funzione defrost del microonde, altre sono semplicemente cattive idee che possono avere conseguenze disastrose. La carne cruda può rivelarsi terreno fertile per batteri pericolosi se non viene trattata adeguatamente. Ecco quindi alcuni suggerimenti importanti per evitare di scongelare male la carne e le possibili conseguenze negative che ne derivano.

1. Scongelare in acqua calda

L'acqua calda crea le condizioni ideali per la proliferazione dei batteri, quindi qualsiasi tipo di carne posta in acqua calda diventerà un terreno di coltura ideale per i batteri. Se proprio dovete, mettete la carne in acqua a temperatura fredda, assicurandovi di cambiare l'acqua circa ogni mezz'ora, fino a quando il pezzo di carne non si sarà scongelato. La cosa migliore, però sarebbe quella di rispettare la catena del freddo, quindi far scongelare la carne in frigo e solo dopo a temperatura ambiente: mai, in ogni, caso, in acqua calda.

2. Sciacquare la carne cruda

Un errore che commettono in tanti è quello di lavare la carne congeleta: sbagliato. In genere non è una buona idea sciacquare o lavare la carne: non solo non serve a niente, ma lavandola i batteri schizzano ovunque. Gli schizzi sono ovviamente molto difficili da controllare, quindi è molto meglio evitarlo.

3. Il microonde senza defrost

Come dicevamo, la funzione defrost è molto utile per scongelare la carne. Ma non tutti i forni a microonde ce l'hanno, soprattutto i modelli vecchi: vietato sconglerare la carne con funzioni che non siano quella del defrost, perché equivarrebbe a cuocerla da congelata (vedi punto 4).

4. Cucinare la carne congelata

Vi piace la carne dura e bollita? Se la risposta è no, evitate di cucinare la carne da congelata. Sebbene questa tecnica non sia necessariamente pericolosa, cucinare la carne ancora congelata non fa altro che cuocerla nei suoi stessi succhi, provocando un effetto bollito: inoltre lo shock termico rovinerà la consistenza della vostra carne, rendendola dura e stoppacciosa.

5. Non marinare la carne correttamente

Durante la marinatura della carne, non lasciatela scoperta, poiché ciò potrebbe non solo causare il deterioramento della carne, ma anche diffondere batteri ad altri cibi, finendo per contaminarli. Mettete la carne in un sacchetto di plastica ben sigillato all'interno del frigorifero, o anche in un contenitore di plastica con chiusura ermetica.

6. Conservare la carne sul ripiano superiore

Quando la scongelate in frigorifero, cosa che resta l'opzione più salutare, mettete sempre la carne sul ripiano inferiore. Se utilizzate il ripiano più alto, i succhi della carne potrebbero gocciolare e contaminare ciò che si trova sotto. Quindi, fate attenzione e mettete la vostra carne sul ripiano inferiore.

7. Contaminazione incrociata

C'è una semplice regola da seguire: non lasciare mai che la carne cotta venga messo vicino a della carne cruda. Ciò porterà alla contaminazione incrociata, un effetto che può avere conseguenze mortali. Quindi, assicuratevi di tenere la carne cruda e tutti gli utensili che sono entrati in contatto con essa lontani da prodotti che non saranno cotti o che sono già stati cotti.