ricetta

Crostata di ciliegie: la ricetta del dolce goloso e profumato

Preparazione: 60 Min
Cottura: 70 Min
Riposo: 1 ora e 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
A cura di Simona Ciampi
6
Immagine
ingredienti
per la pasta brisée
Farina 00
330 gr
Burro freddo
180 gr
Acqua fredda
120 gr
Aceto di vino bianco
12 gr
Zucchero
12 gr
Sale
1 pizzico
per il ripieno
Ciliegie
700 gr
Zucchero
115 gr
Succo di limone
1 cucchiaio
amido di mais (o fecola di patate)
2 cucchiai
per la finitura
tuorlo
1
Latte
q.b.
Zucchero
q.b.

La crostata di ciliegie è un dolce da credenza genuino e super goloso, perfetto per le colazioni e le merende estive. Si tratta di un guscio di pasta brisée che accoglie al suo interno un ripieno di ciliegie fresche, mescolate a zucchero, succo di limone e amido di mais. Scioglievole al morso e davvero irresistibile, conquisterà grandi e piccini anche come squisito fine pasto. Nella nostra versione abbiamo utilizzato la brisée, tipica della cherry pie americana, per un risultato più croccante.

A piacere, puoi sostituirla con la classica ed italianissima pasta frolla. Puoi preparare la pasta brisée (o la frolla) la sera precedente: in questo modo si stabilizzerà, ottenendo così una crostata impeccabile. Puoi aggiungere, al posto dell'amido di mais, la fecola di patate che ti aiuterà in ogni caso ad avere una farcia cremosa e ben soda. In sostituzione delle ciliegie fresche, invece, puoi optare per una marmellata di ciliegie, ma usare anche fragole, more, mirtilli o frutti di bosco misti.

Scopri come realizzare la crostata di ciliegie seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, non perderti la torta ciliegie e mandorle, il plumcake alle ciliegie e la crostata di ricotta e visciole.

Come preparare la crostata di ciliegie

In una ciotola metti la farina e il sale, unisci lo zucchero 1 e mescola.

Aggiungi il burro freddo e tagliato a dadini 2.

Lavora con una forchetta fino a ottenere un impasto “sabbioso” 3.

Versa l'acqua e l'aceto 4.

Impasta ancora fino ad avere un composto leggermente appiccicoso 5.

Trasferiscilo su un piano di lavoro, leggermente infarinato, e forma una palla 6.

Avvolgi la pasta in un foglio di pellicola trasparente, quindi appiattisci leggermente e trasferisci in frigorifero per 1 ora 7.

Nel frattempo lava le ciliegie, snocciolale e raccoglile in una ciotola 8.

Aggiungi l'amido di mais, lo zucchero e il succo di limone, quindi mescola per bene 9.

Trascorso il tempo di riposo, riprendi la pasta dal frigo e stendila con un matterello fino a ottenere un disco spesso 3-4 mm 10.

Con il disco di pasta rivesti uno stampo per crostata da 24 cm di diametro, ben imburrato. Rifila i bordi dello stampo, elimina la pasta in eccesso e bucherella il fondo con una forchetta 11. Riponi gli scarti di pasta in frigo, serviranno per le strisce.

Versa le ciliegie all'interno dello stampo e livella per bene con una spatola o un cucchiaio 12.

Stendi la pasta avanzata e ritaglia 12 strisce: disponi le prime 6 in orizzontale, quindi alzale in maniera alternata e inserisci le altre 6 in verticale 13.

Termina l'intreccio alzando una striscia sì e una no 14.

Spennella la superficie con il tuorlo, sbattuto con 2-3 cucchiai di latte 15, e spolverizza con un po' di zucchero. Inforna a 175 °C, in forno statico, per circa 1 ora e 10 minuti, terminando la cottura gli ultimi 10 minuti con lo sportello del forno a “spiffero”, in modo che la crostata di ciliegie si asciughi bene.

Porta in tavola e servi 16.

Conservazione

La crostata di ciliegie si conserva a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro o in un apposito contenitore ermetico, per 2-3 giorni.

6
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
6