ingredienti
  • Patate 800 gr • 750 kcal
  • Uova 4 • 0 kcal
  • Parmigiano qb • 374 kcal
  • Pangrattato qb • 0 kcal
  • Olio di semi d’arachide 1 l • 690 kcal
  • Sale marino qb • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le crocchette di patate sono un antipasto goloso a base di patate, uova e formaggio, dorate e croccanti all'esterno e morbide e delicate all'interno. Possono essere anche un ottimo contorno per piatti di carne e pesce. Le crocchette di patate sono facile da realizzare: bastano pochi minuti e alcuni semplici accorgimenti, come patate dalla polpa soda e di ottima qualità, per servire un piatto speciale e sfizioso ideale anche come finger food per i vostri buffet.  Potete anche creare delle deliziose varianti come le crocchette di wurstel, le crocchette di patate con le mandorle e le famosissime crocchette di patate napoletane.

Se desiderate crocchette di patate più croccanti, e che tengano meglio la forma, fate una doppia panatura: dopo aver eseguito la prima impanatura, ripassate le crocchette nell'uovo e poi nel pangrattato. La panatura, infatti, è un passaggio fondamentale per non far sfaldare le crocchette di patate durante la cottura. Potete realizzarla anche con un altro metodo, l'impanatura viennese che prevede tre passaggi: farina, uova e pangrattato. Alla farina potete aggiungere anche della semola per conferire ancora più croccantezza alla panatura fritta.

Per la preparazione delle crocchette di patate utilizzate patate farinose, o le bianche o le rosse, perché sono poco acquose.

Scopriamo come realizzare queste squisite crocchette di patate impanate e fritte e quali sono i segreti per una preparazione perfetta.

Come preparare le crocchette di patate

Lessate le patate in abbondante acqua salata con tutta la buccia e fatele cuocere per 30/40 minuti dall'ebollizione (1). Una volta cotte togliete le patate dall’acqua, lasciatele leggermente raffreddare e privatele della buccia (2). Riducetele a una purea senza grumi con uno schiacciapatate (3).

Unite alle patate 2 tuorli (4) e mescolate per bene. Aggiustate di sale e pepe (5). Aggiungete il parmigiano (6) ed amalgamatelo al resto del composto ma potete anche non aggiungerlo se non lo desiderate.

In una ciotola, sbattete due uova (7) e, in una seconda ciotola, versate il pangrattato (8). Impastate il composto con le mani, formate dei cilindretti di patate e passateli nell’uovo (9).

Passate la crocchetta nel pangrattato (10) in modo che aderisca su tutti i lati e per far sì che, durante la cottura, le patate siano sigillate perfettamente all’interno.Versate l’olio di semi in una pentola di ferro abbastanza profonda. Quando l’olio ha raggiunto la temperatura corretta, immergete le crocchette di patate, non più di 3 o 4 alla volta (11). Quando si sono dorate completamente mettetele sulla carta assorbente in modo che perdano l’olio in eccesso (12). Continuate a friggere fino a terminare le crocchette e servitele calde.

Preparazione al forno

Lavate le patate e fatele lessare in abbondante acqua salata con tutta la buccia per 40 minuti circa. Una volta cotte fatele leggermente intiepidire e sbucciatele subito.(2) Passatele poi nello schiacciapatate, riducetele in purea e raccoglietele in una ciotola.

Aggiungete alle patate i tuorli, il sale, il pepe e il parmigiano grattugiato e mescolate con le mani o con un cucchiaio, fino ad ottenere un composto morbido e asciutto. In una ciotola sbattete le 2 uova  e, in un altro contenitore mettete il pangrattato. Con il composto di patate realizzate dei piccoli cilindri con le mani.

Adagiate le crocchette di patate prima nell'uovo e poi nel pangrattato facendo attenzione a coprire bene tutta la crocchetta. Una volta pronte preparate una teglia rivestita con carta forno, distribuite sul fondo l'olio, adagiatevi sopra le crocchette di patate, ben distanziate tra loro, e spennellatele con un altro po' di olio. Cuocete in forno a 200° per 20 minuti o fino a doratura. Le vostre crocchette di patate al forno sono pronte per essere servite ben calde o tiepide.

Varianti

Se volete fare delle crocchette leggermente più dietetiche potete preparare le crocchette di patate al forno: mettete un filo d'olio sulle crocchette e infornate a circa 200° fino a doratura.

Se volete prepararle gluten-free, utilizzate un pangrattato senza glutine.

Come conservare le crocchette di patate

Le crocchette di patate vanno consumate appena fatte, perché altrimenti risultano poco croccanti. Potete però conservarle perfettamente in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per 4 giorni.

In alternativa potete congelarle crude. Quando le friggerete immergetele direttamente nell'olio ben caldo ancora congelate: mantenete un po' più bassa la temperatura, circa 150°, per ottenere una frittura perfetta.