DOLCE FAR DOLCI
episodio 126

Crema di limoncello: la ricetta per prepararla a casa densa e avvolgente

Preparazione: 20 Min
Riposo: 1 mese
Riposo: 20 giorni
Difficoltà: Facile
Dosi per: 3 bottiglie da 500 ml
0
Immagine

La crema di limoncello è un liquore fatto in casa fresco, cremoso e saporito, ideale da servire ghiacciato come digestivo a fine pasto, per accompagnare dessert, gelati o come delizioso drink estivo. Il procedimento per realizzarlo è simile a quello del limoncello, con l'aggiunta però di latte e panna fresca, che renderanno la crema ancora più densa, e profumato con una bacca di vaniglia.

Per la preparazione è importante utilizzare dei limoni freschi e non trattati, meglio se grandi e dalla buccia spessa, e utilizzare panna fresca non zuccherata e senza carragenina, un additivo che potrebbe far creare grumi e addensare troppo il liquore.

Per realizzare la crema di limoncello con la ricetta della nostra Melissa, ti basterà rimuovere la buccia dei limoni lavati e asciugati, metterla in un barattolo con l'alcol a 95°, la bacca di vaniglia e lasciar riposare per almeno 1 mese. L'alcol sarà poi filtrato e aggiunto al composto realizzato con panna fresca, latte e zucchero. A questo punto non ti resterà che versare la crema di limoncello nelle bottiglie con chiusura ermetica e metterle in freezer per 20 giorni, prima di gustarla.

Ecco come preparare una crema di limoncello avvolgente e dall'aroma intenso, ideale anche come regalo per parenti e amici, all'interno di bottigliette decorate.

Se ami i liquori cremosi, prova anche il meloncello, il liquore al cioccolato, al pistacchio, alla banana.

Sono comunque tanti i liquori fatti in casa che puoi realizzare, preparazioni semplici e gustose tutte da provare.

ingredienti

Scorza di limoni non trattati
8
Zucchero
800 gr
Latte intero
600 ml
Alcol puro a 95°
500 ml
Panna fresca
400 ml
Bacca di vaniglia
1

Come preparare la crema di limoncello

Lava bene i limoni e poi asciugali. Con un pelapatate rimuovi la buccia 1: evita la parte bianca che è amara.

Metti le bucce di limone in un barattolo con chiusura ermetica, versa l’alcol e aggiungi anche la bacca di vaniglia: noi abbiamo utilizzato due barattoli di 250 ml di capienza l'uno, quindi abbiamo utilizzato 1/2 bacca di vaniglia in ogni barattolo 2.

Chiudi bene i barattoli e lasciali riposare in un luogo fresco e asciutto per circa 1 mese: ricorda di scuotere i barattoli 1-2 volte al giorno 3.

Trascorso il tempo necessario, filtra l’alcol, che avrà acquisito un bel colore giallo 4, e mettilo da parte. Mi raccomando non buttare le bucce del limoncello, puoi riutilizzarle per realizzare una limonata oppure puoi essiccarle in forno, frullarle e ottenere una polvere di limone, per aromatizzare le tue ricette.

In una pentola versa il latte, la panna e lo zucchero, porta a bollore 5 e fai sciogliere bene.

Lascia raffreddare completamente, poi unisci i due composti 6 e mescola bene.

Trasferisci la crema ottenuta nelle bottiglie con chiusura ermetica 7.

Prima di gustarla, lascia la crema di limoncello per 20 giorni in freezer, in modo da far insaporire bene la crema. Servita fredda sarà ancora più cremosa 8.

Conservazione

Puoi conservare la crema di limoncello in freezer fino a 6 mesi. Agita la bottiglia, prima di servire la tua crema di limoncello.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Bevande alcoliche
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views