ingredienti
  • Melanzane tonde violette 2 • 25 kcal
  • Uova 2 • 79 kcal
  • Farina 00 q.b. • 43 kcal
  • Pangrattato 200 gr • 21 kcal
  • Erbe aromatiche miste q.b.
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 21 kcal
  • Olio di semi di arachidi q.b. • 900 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le cotolette di melanzane sono un antipasto gustoso e veloce da preparare, ideale anche per un aperitivo, da servire come finger food. Le melanzane più adatte per la preparazione di questa ricetta sono le "violette", perché non richiedono l'operazione di spurgatura sotto sale, come quelle tradizionali e, in queso modo, velocizzerete anche la preparazione. Realizzarle è davvero semplice: una volta tagliate le melanzane a fette, passatele prima nella farina, poi nell'uovo e nel pangrattato, mescolato con parmigiano ed erbe aromatiche, e friggetele. Le cotolette di melanzane sono una valida alternativa per chi segue una dieta vegetariana o un'alimentazione povera di carne, ma non vuole rinunciare a una pietanza gustosa.

Come preparare le cotolette di melanzane

Lavate le melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a fette tonde di circa 1 cm di spessore. Passate le fettine di melanzana prima nella farina, facendola aderire bene e scrollando quella in eccesso, poi nelle uova sbattute con un pizzico di sale, e infine passate nel pangrattato miscelato con parmigiano grattugiato e un mix di erbe aromatiche. Fate aderire bene il pangrattato alle fette di melanzana e friggete in abbondante olio di semi fino a doratura. Sollevatele con una schiumarola e adagiatele su un piatto rivestito con carta da cucina, così da eliminare l'olio in eccesso. Le vostre cotolette di melanzane sono pronte per essere servite.

Consigli

Se utilizzate le melanzane tradizionali, procedete prima con l'operazione di spurgatura: lavate le melanzane, spuntatele e tagliatele in fette di 1 cm. Mettete le fette di melanzana in un colino, aggiungete il sale e fate riposare per 30 minuti, così che perdano l'acqua di vegetazione. Trascorso il tempo necessario, sciacquate le fette di melanzana e asciugatele bene con carta da cucina, prima di procedere con la preparazione.

Per ottenere una frittura più croccante potete eseguire una doppia panatura, ripassando le fette di melanzane nella farina, nell'uovo e poi nel pangrattato.

Potete realizzare anche una panatura semplice omettendo il parmigiano e le erbe. Se invece preferite una panatura dal sapore più deciso potete prepararla con un mix di pangrattato, pecorino e paprika.

Se volete preparare una panatura vegana realizzate una pastella con farina di ceci e acqua, aggiungendo anche sale e pepe. Passate le fette di melanzana prima nella pastella e poi in un mix di pangrattato e farina di mais e procedete con la ricetta.

Varianti

Se volete realizzare una preparazione più light, le cotolette di melanzane al forno sono la soluzione ideale: una volta impanate le fette di melanzana adagiatele su una teglia rivestita con carta forno, aggiungete un filo d'olio extravergine d'oliva e cuocere in forno a 200° per circa 15-20 minuti.

Una variante golosa sono i cordon bleu di melanzana: una volta tagliate le melanzane in fette sottili saranno farcite con prosciutto e mozzarella, impanate nella farina, nell'uovo sbattuto e nel pangrattato e fritte. Una sorta di cotolette di melanzane ripiene e ancora più golose.

Conservazione

Le cotolette di melanzane vanno consumate subito dopo la preparazione. Se dovessero avanzare potete però conservarle in frigo per 2 giorni al massimo.