ricetta

Cotolette di peperoni: la ricetta del piatto estivo semplice e fragrante

Preparazione: 15 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia e Rosmarino
31
Immagine
ingredienti
Peperoni
1 kg
Uova
2
Farina
q.b.
Pangrattato
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

Le cotolette di peperoni sono un piatto estivo originale e sfizioso. Alternativa vegetariana alle classiche cotolette di carne, si preparano in pochi e semplici passaggi. I peperoni, una volta arrostiti in forno, vengono spellati, tagliati in falde, passati in una ricca panatura e poi fritti in padella con abbondante olio extravergine di oliva: il risultato sarà una preparazione croccante e irresistibile, ideale da servire come antipasto o gustoso contorno, amatissima anche dai piccoli di casa.

Per facilitare l'operazione di pulitura, una volta sfornati i peperoni, puoi procedere come da ricetta o sistemarli in un sacchetto di carta o di plastica per qualche minuto: in questo modo la pelle si staccherà facilmente e verrà via in un attimo. Unica accortezza, per una resa ottimale, sarà quella di non rompere le falde: più saranno grandi e integre, e più la cottura sarà semplice e uniforme. Noi abbiamo utilizzato i peperoni rossi, ma puoi scegliere anche quelli verdi o gialli. L'importante è che siano freschissimi, dalla polpa carnosa e ben soda, e privi di ammaccature.

Scopri come preparare le cotolette di peperoni seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con altre gustose cotolette veg:

Come preparare le cotolette di peperoni

Lava i peperoni sotto l'acqua corrente, asciugali con cura e sistemali su una teglia rivestita con carta forno 1.

Inforna i peperoni a 230 °C, in modalità ventilata, e lascia cuocere per una mezz'ora, rigirandoli di tanto in tanto in modo che la cottura sia uniforme 2.

Trasferisci i peperoni in una ciotola capiente 3.

Copri con pellicola trasparente 4 e fai riposare per 10 minuti: questo faciliterà le operazioni di pulitura e la pelle si staccherà più facilmente.

Trascorso il tempo di riposo, priva i peperoni della pelle 5.

Dividi i peperoni a metà, stacca il picciolo 6 ed elimina i semi e i filamenti bianchi interni.

Taglia i peperoni in falde della stessa dimensione 7.

Prepara 3 piatti per la panatura: sistema in uno la farina, in un altro il pangrattato e nell'ultimo le uova, leggermente sbattute con un pizzico di sale 8.

Passa le falde di peperone nella farina 9.

Quindi nelle uova sbattute 10.

E infine nel pangrattato 11.

Versa abbondante olio extravergine di oliva in una padella antiaderente 12 e lascia scaldare sul fuoco per 1 minuto.

Sistema le falde di peperone panate 13 e lascia cuocere per circa 3 minuti per lato, o fino a quando saranno dorate e croccanti.

Al termine disponi le cotolette di peperoni sui piatti individuali 14, porta in tavola e servi ben calde.

Consigli

Per una variante light, puoi sistemare le cotolette sulla placca del forno, irrorarle con un filo generoso d’olio e cuocerle a 180 °C per circa 20 minuti. Se desideri invece una versione ancora più golosa e filante, puoi preparare dei sandwich di peperoni ripieni: ti basterà accoppiare due falde, farcirle con provola affumicata e prosciutto cotto, e passarle poi nella farina, nell’uovo sbattuto e nel pangrattato, prima di infornarle o friggerle in padella.

Conservazione

È consigliabile consumare le cotolette di peperoni subito dopo la preparazione, per gustarle croccanti. In alternativa, puoi conservarle in frigo, in un apposito contenitore ermetico, per 1-2 giorni massimo.

31
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
31