21 Marzo 2020 10:00

Come sostituire il burro con l’olio: dosi, consigli e trucchi per non sbagliare

Come sostituire il burro con l'olio nelle ricette: le dosi per la conversione burro-olio, i consigli su quale scegliere e i trucchi per usarlo al meglio nelle varie preparazioni. Ecco una piccola guida per chi ha deciso di sostituire il burro con l'olio: magari per una questione di leggerezza o di proprietà benefiche.

A cura di Redazione Cucina
632
Immagine

Spesso capita di voler preparare una ricetta ma di non aver tutto a disposizione, come il burro. Sostituire il burro con l'olio non è difficile e a volte si sceglie questa opzione anche per questioni di leggerezza o perché si segue un'alimentazione vegetariana. Ecco quindi dosi, consigli e trucchi per sostituire il burro con l'olio nelle vostre ricette senza sbagliare.

Perché sostituire l'olio con il burro nei dolci

Se è vero che il burro è protagonista di gran parte delle ricette della pasticceria classica e moderna, sostituirlo non il burro non è cosa inusuale: sono diverse le ricette tradizionali che vedono l'olio come grasso principale, soprattutto al Centro Nord. Anche nella cucina moderna, gli chef a volte preferiscono sostituire il burro con l'olio per creare impasti più leggeri, come succede spesso per la frolla all'olio.

1. La conversione burro-olio

Immagine

Il primo problema da affrontare per sostituire il burro con l'olio, soprattutto per quanto riguarda torte, biscotti e dolci di vario tipo, è conoscere le proporzioni. Per non vanificare una ricetta ipocalorica e non renderla unta e pesante, ricordate che alla dose del burro dovete sottrarre il 20%: il risultato è la quantità di olio giusta da utilizzare. Per esempio, se nella ricetta sono previsti 100 g di burro, nella ricetta dovrete usare 80 g di olio.

2. Quale olio scegliere

Immagine

In questo caso è una questione di gusto e funzione: l'olio extravergine d'oliva è perfetto se volete dare un'aromatizzazione intensa ai vostri dolci ed è anche ricco di proprietà benefiche. Ma se vi occorre un sapore più neutro, scegliete l'olio di semi di arachide o di girasole.

3. In quali ricette si può sostituire il burro con l'olio

Immagine

Potete usare il burro nell'olio senza nessun problema in tutti i cosiddetti impasti "morbidi", ovvero tutti quelli che si lavorano con il cucchiaio e non con le mani. Un'eccezione è la pasta choux, per cui di solito si usa il burro fuso e che, in questo caso, è insostituibile. Più difficile è lavorare invece gli impasti "solidi", soprattutto per la pasta brisée.

632
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
632