ricetta

Come conservare il basilico: 4 metodi per averlo sempre fresco

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
331
Immagine
ingredienti
Basilico
q.b.
Sale
q.b.
Olio d’oliva
q.b.

Il basilico è la pianta aromatica protagonista dei mesi caldi: colora i piatti dell'estate e regala un sapore unico alle pietanze. Compagno irrinunciabile del sugo di pomodoro, ma è anche ideale per guarnire le bruschette più semplici e per preparare il pesto alla genovese. Spesso il basilico abbonda e non si riesce a consumarlo prima dell'arrivo del freddo. Se vuoi conservare il basilico fresco in altre stagioni, esistono molti metodi che ti consentiranno di poterlo gustare ancora fragrante, senza nessun pericolo.

Una volta staccate le foglioline di basilico dalle più alte alle più basse, così da non rovinare la pianta, lavale bene e asciugale. Il basilico fresco può essere conservato sotto sale, sott'olio, secco in vasetto o congelato, non ti resta che scegliere il metodo più adatto a te. Vediamo insieme come fare.

Come conservare il basilico

Come conservare il basilico sotto sale e sott'olio

Dopo aver lavato accuratamente le foglie di basilico 1, disponile su un panno e tamponale con un foglio di carta assorbente 2, finché non risulteranno ben asciutte 3.

Distribuisci del sale sul fondo di un vasetto e inizia a riempirlo di foglie 4, intervallando uno strato di foglie e uno strato di sale 5. Per conservare il basilico sotto sale, non ti resta che chiudere il barattolo e consumare le foglie all'occorrenza. Se invece vuoi conservare il basilico sott'olio, non ti resta che aggiungere l'olio: colma il barattolo fino a coprire tutte le foglie 6.

Come conservare il basilico essiccato

Dopo aver lavato le foglie di basilico, disponile su una taglia da forna ben distanziate tra loro 1. Fai essiccare in forno a 80° per 1 ora e 30 minuti 2, quindi trita le foglioline essiccate. Versale in un barattolo e conserva in un luogo fresco e asciutto 3.

Come conservare il basilico per il pesto

Lava le foglie di basilico, mettile in una ciotola e irrorale con abbondante olio extravergine d'oliva 1. Frullale con un minipimer, fino ad ottenere una crema abbastanza liscia ed omogenea 2. Versa il composto in uno stampo per ghiaccio e surgelalo: avrai ottenuto in questo modo un'ottima base per il pesto. Per utilizzarlo, scongela qualche cubetto, considerandone almeno 1 a persona.

Come conservare il basilico congelato

Dopo aver lavato e asciugato le foglie di basilico, disponile ben distanziate su un vassoio e ponile in freezer 1 per il tempo necessario affinché le foglie risultino ben dure 2. A questo punto trasferiscile in un contenitore ermetico in vetro e conservale in freezer. In questo modo potrai utilizzare il basilico fresco per tutto l'inverno.

331
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
331