ingredienti
  • Pane in cassetta 6 fette • 43 kcal
  • Petto di pollo 3 fette • 750 kcal
  • Bacon 6 fette
  • Pomodori ramati 2 • 15 kcal
  • Lattuga 2-3 foglie
  • Burro q.b. • 45 kcal
  • Maionese q.b. • 690 kcal
  • Uova 2 • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il club sandwich, diminutivo di clubHouse sandwich, è uno dei panini gourmant più amati e conosciuti al mondo. Letteralmente significa "panino condominio", in merito alla sua composizione in "piani": si tratta infatti di un tramezzino doppio che si realizza con fette di pane tostato ripiene di petto di pollo o tacchino, bacon croccante, pomodoro, insalata verde e maionese, come da classica ricetta anglosassone, a cui è possibile aggiungere anche uova sode o altri ingredienti. Il club sandwich è la preparazione ideale per un pasto veloce: un'ottima idea per una pausa pranzo gustosa o per uno spuntino da picnic, potete poi consumarlo come finger food, come pasto completo o per un brunch. Il club sandwich può essere anche una buona soluzione "svuota frigo", per riciclare gli avanzi di tacchino o di pollo.

Come preparare il club sandwich

Eliminate la crosta del pane in cassetta, aiutandovi con un coltello (1). Spennellate le fette con un po' di burro e adagiatele su una leccarda, rivestita con carta forno. Fate tostare a 100 °C per circa 5 minuti o fino a quando le fette non saranno dorate: fate attenzione a non farle seccare. Fate cuocere le fette di pollo, tagliate molto sottili, su una griglia rovente. Rosolate le fettine di bacon in padella, finché non saranno ben croccanti. Lavate i pomodori e tagliateli a fette (2), lavate e asciugate le foglie di lattuga. Cuocete due uova all'occhio di bue.

Riprendete le fette di pane tostato e realizzate gli strati: spalmate un primo strato di maionese, sistemate poi le foglie di lattuga, il pollo, il pomodoro, le uova e il bacon. Chiudete con un'altra fetta e procedete, allo stesso modo, con il secondo strato. Una volta pronto, dividete il club sandwich a metà trasversalmente. Infilzate poi il tramezzino con uno stecchino per mantenerlo fermo, evitando così che il ripieno fuoriesca. Il vostro club sandwich è pronto per essere gustato (3).

Consigli

Il miglior pane per preparare il club sandwich è il pane in cassetta americano che ha fette più grandi. In alternativa, potete sostituire il pane bianco con pane integrale, di segale o quello che preferite.

Chi preferisce potrà modificare la ricetta, così da realizzare gustose varianti. Potete aggiungere agli ingredienti l'uovo sodo, al posto di quello all'occhio di bue, il salmone affumicato, il tonno sott'olio, le cipolle rosolate, il formaggio a fette, tipo cheddar, o delle fettine di avocado; inoltre, potete sostituire il pollo con fettine di petto di tacchino. Tra le salse, oltre alla maionese, potete utilizzare anche senape dolce, tabasco, salsa rosa.

Varianti

La prima variante che vi consigliamo è il club sandwich al salmone che è una versione a base di pesce del classico tramezzino americano. Per arricchirlo, potete aggiungere un uovo, lattuga e pomodori.

Potete usare il tacchino al posto del pollo, aggiungere un uovo sodo o addirittura creare un club sandwich con frittata per renderlo ancora più ricco e gustoso.

Storia e origini

Il club sandwich ha origini anglosassoni, pare che Edoardo VII, re d'Inghilterra, ne fosse ghiotto, anche se poi è entrato a far parte della cucina americana. Sembra che sia comparso per la prima volta negli Stati Uniti nel 1899, grazie a Danny Mears, chef del Saratoga Club-house di Saratoga Springs, un famoso locale di gioco d'azzardo di New York. Da allora è diventato uno dei panini più apprezzati e richiesti.

Conservazione

Potete conservare il club sandwich in frigorifero, avvolto in un foglio di pellicola trasparente, per 1 giorno.