ricetta

Ciambella salata con zucchine e prosciutto: la ricetta del rustico semplice e appetitoso

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
177
Immagine
ingredienti
Farina tipo 0
250 gr
Latte
150 gr
Prosciutto cotto a dadini
100 gr
Olio di semi di arachide
80 gr
Parmigiano grattugiato
40 gr
Uova
3
Zucchine medie
2
Lievito per torte salate
1/2 bustina
Pomodorini
Sale

La ciambella salata con zucchine e prosciutto è un rustico saporito, semplicissimo da realizzare e anche molto scenografico. Una ricetta decisamente pratica e veloce che non richiede tempi di lievitazione o precotture (le zucchine, infatti, vengono utilizzate a crudo), con un notevole risparmio di tempo. Potete preparare questa ciambella comodamente in anticipo e poi servirla come portata di un buffet, come aperitivo durante un brindisi con gli amici oppure come pasto prêt-à-porter per le vostre gite fuori porta.

Come preparare la ciambella salata con zucchine e prosciutto

Lavate e asciugate le zucchine, quindi spuntatele, affettatele sottilmente con una mandolina 1 e tenetele da parte.

Raccogliete la farina, il lievito, il parmigiano grattugiato e 1/2 cucchiaino di sale in una ciotola, quindi mescolate per bene; aggiungete l'olio, il latte e le uova 2 amalgamando il tutto brevemente con una forchetta.

Aggiungete i cubetti di prosciutto e poi le zucchine 3; mescolate delicatamente con una spatola.

Versate l'impasto in uno stampo per ciambella da 22 cm di diametro, unto e infarinato, quindi livellate la superficie 4.

Tagliate a metà 3-4 pomodorini e posizionateli a intervalli regolari sulla superficie della ciambella 5.

Infornate la ciambella in forno statico a 180 °C e fate cuocere per circa 45 minuti monitorando il livello di doratura. Una volta a cottura, sfornate e fate intiepidire 6.

Sformate delicatamente la ciambella, aiutandovi con un coltello a lama sottile, e trasferitela in un piatto da portata. Servite il rustico a fette 7.

Consigli

Se la stagione lo consente, scegliete le zucchine della varietà romanesca: più piccole, tenere e dolci, regaleranno al vostro piatto un gusto eccezionale.

Utilizzate uno stampo per ciambella da circa 22 cm di diametro (liscio oppure scanalato), ricordandovi di ungerlo e infarinarlo leggermente. Per verificare che la ciambella salata sia cotta, fate comunque la prova stecchino: infilzate quest'ultimo all'interno dell'impasto; se ne esce asciutto, vuol dire che è pronta.

Per ottenere una versione vegetariana di questo rustico salato, basterà evitare di aggiungere i cubetti di prosciutto cotto all'impasto e, a piacere, sostituirli con della provola affumicata o del fiordilatte a dadini. Nel caso in cui decidiate di aggiungere quest'ultimo ingrediente, ricordatevi di fare scolare i dadini in un colapasta per almeno un'oretta, in modo tale che perdano tutto il liquido.

Se volete provare una ricetta altrettanto ricca e goduriosa, cimentatevi nella realizzazione di questa ciambella ricotta e mortadella oppure questa di pain brioche, prosciutto cotto e scamorza affumicata.

Conservazione

La ciambella salata con zucchine e prosciutto può essere preparata in anticipo e poi servita comodamente in occasione di una cena o un aperitivo. Una volta cotta, si conserva per 1-2 giorni in frigorifero, ben avvolta con un foglio di pellicola trasparente. Prima di portarla in tavola, potete passarla brevemente in forno oppure lasciarla a temperatura ambiente per almeno un'oretta.

177
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
177