ingredienti
  • Per la base
  • Biscotti secchi 180 gr • 430 kcal
  • Burro 100 gr • 21 kcal
  • Per la farcitura
  • Panna fresca 250 gr • 750 kcal
  • Yogurt bianco 250 gr • 146 kcal
  • Zucchero a velo 120 gr • 380 kcal
  • crema di pistacchio 50 gr
  • Gelatina in fogli 8 gr
  • Per la decorazione
  • crema di pistacchio
  • Pistacchi sgusciati
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La cheesecake al pistacchio è una torta fredda, cremosa e molto semplice da realizzare: si prepara in pochi minuti, non ha bisogno di cottura e dopo qualche ora di riposo in frigorifero è pronta per essere decorata e gustata. La base viene preparata con biscotti e burro fuso e accoglie al suo interno una farcia al pistacchio voluttuosa e golosa. Finemente guarnita con crema e granella di frutta secca, è il dolce ideale per qualunque occasione: dalla festa di compleanno o di anniversario fino al pranzo o alla cena tra amici, come raffinata chiusura, è sempre e comunque la scelta vincente. Ecco come preparare alla perfezione e senza sbagliare un passaggio la nostra cheesecake al pistacchio senza cottura.

Come preparare la cheesecake al pistacchio

cheesecake al pistacchio

Per la base: tritate i biscotti e raccoglieteli in una ciotola; versate il burro fuso (1) e amalgamate per bene.

cheesecake al pistacchio

Versate il composto a base di biscotti e burro in uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro e compattate bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio (2). Trasferite in frigorifero e fate compattare per almeno una mezz'ora.

cheesecake al pistacchio

Mettete la gelatina in fogli in ammollo in acqua fredda; una volta morbida, strizzatela, scioglietela e poi unitela allo yogurt. Montate la panna con lo zucchero in una ciotola, quindi unite lo yogurt e mescolate delicatamente (3).

cheesecake al pistacchio

Aggiungete la crema di pistacchio (4) e amalgamate delicatamente con una spatola per evitare di smontare il composto.

cheesecake al pistacchio

Versate la crema nello stampo (5), livellate con cura e lasciate riposare in frigorifero per almeno una notte.

cheesecake al pistacchio

Trascorso il tempo di riposo, sformate la torta avendo cura di staccarla delicatamente dai bordi della tortiera con un coltellino. Raccogliete la crema di pistacchio per la decorazione in un conetto da pasticceria e decorate a piacere la superficie del dolce (6).

cheesecake al pistacchio

Completate con i pistacchi interi e quelli ridotti in granella (7) e servite a fette.

Consigli

È preferibile utilizzare uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro con fondo removibile: in questo modo sarà più semplice sformare il dolce.

Per la base, potete utilizzare i biscotti secchi che avete a disposizione in casa, i frollini classici della colazione oppure, per una versione "cioccolatosa" anche dei biscotti al cacao. Per ridurli in polvere, potete utilizzare un mixer da cucina oppure raccoglierli in un sacchetto di plastica e batterli delicatamente con un matterello.

Se preferite, in sostituzione dello yogurt bianco naturale, potete utilizzare uno yogurt cremoso aromatizzato al pistacchio: il dessert sarà ancora più goloso. Potete anche arricchire la crema con tante gocce di cioccolato e decorare la superficie del dolce con qualche frutto di bosco.

Per una variante light, potete aggiungere un formaggio cremoso spalmabile o la ricotta vaccina al posto della panna montata.

Utilizzate una crema di pistacchi composta al 100 per cento da frutta secca (e senza zuccheri aggiunti): potete acquistarla nei negozi alimentari biologici oppure potete prepararla anche in casa seguendo la nostra ricetta semplice e molto veloce.

Se volete realizzare una versione vegana di questa cheesecake, vi basterà sostituire il burro con l'olio di cocco, la panna fresca e lo yogurt con le loro alternative vegetali e la gelatina in fogli con l'agar-agar.

Se amate i dessert al cucchiaio senza cottura, provate anche la cheesecake al mascarpone e quella al cioccolato fondente.

Conservazione

La cheesecake al pistacchio si conserva per 3-4 giorni in frigorifero, coperta in superficie con un foglio di pellicola trasparente o riposta in un apposito contenitore con chiusura ermetica.