ricetta

Carbonara di zucca: la ricetta del celebre primo romano in versione autunnale

Preparazione: 15 Min
Cottura: 35 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Stefania Di Leo
47
Immagine
ingredienti
pasta corta tipo rigatoni
160 gr
zucca già pulita
300 gr
Guanciale
60 gr
Pecorino grattugiato
25 gr
Tuorli
2
Salvia
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La carbonara di zucca è un primo autunnale semplice e molto goloso che conquisterà anche i palati più esigenti. Rivisitazione del celebre piatto della tradizione culinaria romana, è ideale da gustare ben calda e fragrante in occasione del pranzo della domenica o per una cena con ospiti inattesi. Gli ingredienti di base, in proporzioni differenti, sono quelli della ricetta classica: guanciale croccante, tuorli, pecorino grattugiato, pepe macinato fresco al momento e, naturalmente, la pasta, qui scelta nel formato corto.

A donare un tocco più, e a bilanciare perfettamente il gusto sapido del formaggio e del guanciale, c’è però qui la zucca: da tagliare a dadini regolari e portare a cottura nella stessa padella dove avrai rosolato il guanciale, fino a quando sarà morbida ma non sfatta.

La mantecatura finale con la crema di tuorli e pecorino, da aggiungere rigorosamente lontano dai fornelli per evitare uno spiacevole effetto frittata, garantirà poi un risultato vellutato e avvolgente che conquisterà proprio tutti.

Per una resa impeccabile, ti suggeriamo di acquistare una zucca dalla polpa soda e consistente, come la Delica, l’Hokkaido o la Mantovana, e optare per il pecorino romano con una stagionatura superiore ai 12 mesi.

Scopri come preparare la carbonara di zucca seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la pasta zucca e feta.

Come preparare la carbonara di zucca

Taglia il guanciale a listerelle e fallo rosolare in una padella antiaderente senza aggiunta di grassi 1.

Lascialo cuocere, rigirandolo spesso con un mestolo di legno 2, fino a quando sarà dorato e croccante; quindi prelevalo con un mestolo forato e tienilo da parte.

Taglia la polpa di zucca a dadini regolari e versala nella padella con il grasso rilasciato dal guanciale in cottura 3.

Aggiusta di sale e di pepe, profuma con 4-5 foglie di salvia e lascia soffriggere per un paio di minuti 4.

Bagna con 1/2 mestolo di acqua bollente 5 e prosegui la cottura per 10-15 minuti, o fino a quando la zucca sarà morbida ma non sfatta.

Raccogli i tuorli in un piatto fondo, aggiusta di sale e di pepe, unisci 1 cucchiaio di acqua bollente e versa il pecorino grattugiato 6.

Lavora bene gli ingredienti fino a ottenere una cremina omogenea 7.

Lessa i rigatoni in abbondante acqua bollente leggermente salata. Una volta pronta la zucca, leva dal fuoco, unisci il guanciale croccante 8 e bagna con un mestolo di acqua di cottura della pasta.

Scola la pasta e versala direttamente nella padella con il condimento 9.

Leva dal fuoco e unisci la crema di tuorli 10.

Amalgama accuratamente con un mestolo di legno 11.

Distribuisci la carbonara di zucca nei piatti individuali, profuma con una macinata generosa di pepe e guarnisci con qualche fogliolina di salvia 12.

Porta in tavola e servi la carbonara di zucca ben calda 13.

Consigli

Se preferisci puoi utilizzare la pancetta o lo speck a cubetti al posto del guanciale oppure, per un risultato più leggero, puoi omettere i salumi e cimentarti con una variante vegetariana.

Noi abbiamo optato per i rigatoni in grado, grazie alla superficie ruvida e ai bordi dentellati, di trattenere perfettamente il condimento. Ma a piacere puoi sostituirli con gli spaghetti, i tonnarelli, le mezze maniche o le linguine.

Conservazione

La carbonara di zucca va consumata ben calda e al momento. Si sconsiglia la conservazione.

47
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
47