ingredienti
  • Spaghetti 400 gr • 365 kcal
  • Zucchine 2 • 17 kcal
  • Uova 4 • 79 kcal
  • Pecorino grattugiato 40 gr
  • Cipollotto 1 • 750 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La carbonara di zucchine è una gustosa variante vegetariana del celebre piatto tipico della cucina romana. Si tratta di una ricetta veloce e versatile, da realizzare in pochi minuti, in cui le zucchine, soffritte in padella con il cipollotto, si sostituiscono al guanciale. Il segreto per la carbonara perfetta è, anche in questa versione, la cremina di uovo e pecorino, che deve essere realizzata aggiungendo gradualmente l'acqua di cottura e poi aggiunta alla pasta rigorosamente a fuoco spento. Un primo appetitoso e dalla consistenza avvolgente, ideale da servire per il pranzo in famiglia o una cena con amici. Scoprite come fare seguendo passo passo il procedimento e, se amate questo genere di preparazioni, provate anche la carbonara di carciofi e quella agli asparagi.

Come preparare la carbonara di zucchine

cuocere zucchine

Lavate e asciugate le zucchine, mondatele e affettatele sottilmente a mano o con la mandolina. In una padella fate appassire il cipollotto, tritato finemente, con un filo di olio; unite le zucchine e cuocetele a fuoco medio per una decina di minuti (1). Regolate di sale e di pepe, quindi spegnete e tenete da parte.

preparare crema

Lessate gli spaghetti in acqua bollente e leggermente salata. In una ciotola sbattete le uova con il pecorino grattugiato e una macinata di pepe fresco (2).

saltare pasta

Scolate gli spaghetti al dente, tenendo da parte qualche mestolo di acqua di cottura. Saltate la pasta nella padella con le zucchine (3), aggiungendo se necessario un goccino di acqua di cottura. Allungate la crema di uovo con 1-2 cucchiai di acqua di cottura e mescolate energicamente.

aggiungere crema

Trasferite gli spaghetti in una terrina, aggiungete la crema di uova e formaggio (4) e mescolate delicatamente.

Carbonara di zucchine

Trasferite la pasta nei piatti individuali, portate in tavola e servite (5).

Consigli

Per un risultato ottimale, le zucchine devono essere freschissime, piccole e belle sode; a piacere, potete anche tagliarle a bastoncini oppure a cubetti, per simulare il guanciale.

Potete utilizzare anche formati di pasta corta, come i rigatoni o i maccheroni, oppure un altro di pasta lunga, come le linguine o i bucatini.

Se preferite, potete omettere il cipollotto dal soffritto o sostituirlo con del porro o uno spicchio di aglio; se non amate il pecorino, mettete il parmigiano o il grana.

La cremina può essere realizzata anche con soli tuorli, raddoppiando ovviamente la dose; per un piatto ancora più cremoso, aggiungete anche un goccino di latte o di panna fresca.

Se amate le zucchine, provate anche la crema fredda di zucchine e yogurt.

Conservazione

La carbonara di zucchine va consumata subito, appena pronta. Si sconsiglia la conservazione in frigo e la congelazione.