ingredienti
  • Bacon 8 - 10 fette
  • Purè di patate 500 gr
  • Cannelloni secchi 5

I cannelloni di bacon sono una preparazione davvero sfiziosa e originale che si ispira alla classica ricetta dei cannelloni, ma in versione originale. Vi basterà avvolgere il bacon attorno ai cannelloni, cuocerlo in forno e farcirlo con il purè di patate. Una volta pronti, potete utilizzarli per un aperitivo o per un secondo piatto sfizioso. La preparazione è velocissima: in poco tempo realizzerete una pietanza gustosa che sorprenderà i vostri ospiti.

Come preparare i cannelloni di bacon

Arrotolate la carta argentata intorno ai cannelloni (1). Preparate il purè di patate e tenetelo da parte: dovrà essere cremoso e senza grumi. Arrotolate le fette bacon intorno ai cannelloni (2). Sistemateli su una teglia rivestita con carta forno (3).

Cuoceteli in forno già caldo a 200° per 10 minuti. Una volta pronti, sfilate la pancetta dai cannelloni, otterrete dei cilindri pronti da farcire (4), e lasciate raffreddare per almeno mezz'ora. Farcite con il purè, aiutandovi con la sac à poche (5). I vostri cannelloni di bacon sono pronti per essere serviti (6).

Consigli

Il bacon può essere sostituito con la pancetta affumicata. Le fettine dovranno avere uno spessore medio o comunque non dovranno essere troppo sottili, così da creare un involucro più consistente per accogliere il purè.

Se il purè di patate dovesse risultare troppo liquido, lasciatelo cuocere fino a quando non si ritireranno i liquidi. Aggiungete latte fino ad ottenere la consistenza desiderata, partendo dalle dosi della ricetta. Più cremoso volete il purè, più latte dovete aggiungere. Non salatelo troppo, perché il bacon è già sapido. Chi preferisce potrà aromatizzare il purè con salvia o rosmarino, che si sposano bene con il bacon.

Potete preparare anche il purè senza latte, se preferite. In questo caso il brodo vegetale sostituirà il latte nella preparazione.

Conservazione

Consumate i cannelloni di bacon subito dopo la preparazione, per gustarli croccanti, o al massimo in giornata. Se volete prepararli per un aperitivo potete servirli anche freddi.