ricetta

Calamari in umido: la ricetta del secondo di mare semplice e gustoso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Fabiola Fiorentino
16
Immagine
ingredienti
Calamari
500 gr
Polpa di pomodoro
300 gr
Peperoncino
1 cucchiaino
Aglio
1 spicchio
Vino bianco
1 bicchiere
Prezzemolo fresco
1 ciuffo
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Per accompagnare
Fette di pane
q.b.

I calamari in umido sono un secondo a base di pesce, semplice e saporito, molto popolare nella cucina italiana, che non richiede lunghi tempi di cottura. Ideali per una cena o un pranzo in compagnia di amici o in famiglia, saranno irresistibili accompagnati da fette di pane fragrante, per una irrinunciabile e golosissima scarpetta.

Preparare il piatto è facile e alla portata di tutti. Il passaggio fondamentale è la corretta pulizia dei calamari che andranno poi tagliati ad anelli, sciacquati e tamponati con carta assorbente da cucina: questo consentirà ai molluschi di conservare una consistenza morbida; ti basterà, quindi, saltarli in padella con aglio, olio extravergine di oliva e peperoncino, sfumarli con il vino e aggiungere la polpa di pomodoro e un pizzico di sale, lasciando cuocere il tutto, coperto con un coperchio, per circa 10 minuti.

Un'ultima nota di colore e di profumo verrà data dal prezzemolo fresco tritato, e i tuoi calamari in umido risulteranno pronti per essere serviti, caldi e succulenti. Se preferisci, puoi omettere il pomodoro e realizzare una versione in bianco, impreziosita da olive taggiasche, capperi dissalati e pinoli. Inoltre, potrai arricchire o modificare la ricetta a piacimento, usando le seppie oppure i moscardini, adottando i giusti accorgimenti.

Scopri come preparare i calamari in umido seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, cimentati con altre ricette con i calamari, come la variante con piselli, quella delicata al vino bianco e quella leggera al limone.

Come preparare i calamari in umido

Occupati, innanzitutto, di pulire i calamari, staccando le teste e rimuovendo la penna di cartilagine, le viscere e il dente centrale 1.

Elimina anche la pelle e sciacquali sotto abbondante acqua corrente 2.

Taglia le sacche ad anelli, aiutandoti con un coltello a lama liscia 3. Asciugali con carta assorbente da cucina, tamponandoli con cura.

Versa un giro di olio extravergine di oliva in una padella capiente 4.

Unisci uno spicchio d’aglio e il peperoncino, accendi la fiamma e lascia dorare qualche minuto 5.

Unisci gli anelli di calamari 6.

Fai rosolare e sfuma con del vino bianco 7, lasciando evaporare completamente l'alcol.

Aggiungi la polpa di pomodoro e unisci un pizzico di sale 8.

Fai cuocere per circa 10 minuti 9, finché il sugo non si sarà ristretto.

Spolverizza con del prezzemolo fresco, tritato finemente 10, e amalgama il tutto.

Trasferisci i calamari in umido in un piatto da portata e servili accompagnati con qualche fettina di pane 11.

Conservazione

I calamari in umido si conservano in frigorifero, ben chiusi in un contenitore ermetico, per 1 giorno al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
16