ricetta

Moscardini in umido: la ricetta del secondo di pesce saporito e fragrante

Preparazione: 10 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Martina Cipriani
10
Immagine
ingredienti
Moscardini
800 gr
Passata di pomodoro
400 gr
Aglio
2 spicchi
Prezzemolo
1 mazzetto
Vino bianco
1 bicchiere
Peperoncino secco
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

I moscardini in umido sono un piatto di mare semplice e molto gustoso. Parenti stretti del polpo alla luciana, possono essere serviti come secondo, in occasione di un pranzo in famiglia o una cena a base di pesce tra amici, o come antipasto sfizioso da portare in tavola in cocotte monoporzione. I moscardini, una volta insaporiti dolcemente con olio, aglio e peperoncino, e sfumati con del vino bianco, vengono cotti coperti con un coperchio, lentamente e a fiamma bassa, in un sughetto appetitoso e fragrante.

Il risultato saranno dei polpetti teneri e saporiti, da servire con abbondante salsa di pomodoro e accompagnare con fette di pane tostato: per una pietanza succulenta e a prova di scarpetta che conquisterà proprio tutti. A piacere puoi aggiungere alla preparazione olive a rondelle e capperi, utilizzare il condimento per realizzare un prelibato piatto di spaghetti o, semplicemente, puoi sbollentare i moscardini e servirli in insalata con le patate, un filo d’olio e una spolverizzata di prezzemolo e scorza grattugiata di limone.

Per una cottura uniforme scegli possibilmente moscardini della stessa dimensione e assicurati che siano appena pescati. Per farlo verifica che i tentacoli siano integri e sodi, con un buon odore di muschio (da cui deriva il loro nome) e con un colore lucente: con il passare dei giorni tendono infatti a perdere di brillantezza e ad assumere un colorito giallastro o grigio scuro, a seconda della varietà scelta (scuri, più pregiati, o bianchi).

Se preferisci puoi pulire i moscardini seguendo i nostri consigli, oppure farti aiutare dal tuo pescivendolo di fiducia. Una volta pronti, prima di iniziare a cucinarli, ti suggeriamo di batterli leggermente su un tagliere: in questo modo si romperanno le fibre e saranno ancora più morbidi.

Scopri come preparare i moscardini in umido seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare i moscardini in umido

Pulisci i moscardini eliminando gli occhi e il becco sui tentacoli, svuota la sacca e sciacquali bene sotto l'acqua corrente; quindi tamponali con carta assorbente da cucina e raccoglili in una ciotola 1.

Scalda un filo d'olio in una casseruola 2 dai bordi alti.

Aggiungi gli spicchi d'aglio 3.

Unisci un pizzico di peperoncino 4 e lascia rosolare per qualche minuto su fiamma bassa.

A questo punto, taglia i moscardini in pezzi più piccoli 5.

Trasferisci i moscardini nella casseruola 6 ed elimina gli spicchi d'aglio.

Lasciali cuocere su fiamma bassa, coperti con un coperchio, per circa 10 minuti o finché non cambieranno colore 7.

Sfuma con il vino bianco 8.

Versa la passata di pomodoro nella casseruola 9, aggiusta di sale e fai cuocere dolcemente, sempre coperti con il coperchio, per circa 1 ora.

Una volta pronti 10, leva dal fuoco.

Profuma con il prezzemolo tritato 11 e mescola per bene con un cucchiaio.

Disponi i moscardini con il sughetto nelle ciotole individuali, accompagna con fette di pane tostato 12, porta in tavola e servi.

Conservazione

I moscardini in umido si conservano in frigo, in un contenitore ermetico, per 2 giorni massimo.

10
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
10