ricetta

Bombette pugliesi: la ricetta del celebre street food pugliese

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
19
Immagine
ingredienti
Lonza di maiale
6 fette
Pancetta arrotolata
6 fette
Caciocavallo semistagionato
75 gr
Prezzemolo tritato
q.b.
Sale e pepe nero
q.b.

Le bombette pugliesi sono un secondo piatto tipico della cucina pugliese, in particolare della Valle d'Itria. Si tratta di involtini di carne – in particolare capocollo di maiale – ripieni di pancetta arrotolata, con un cuore filante e saporito di caciocavallo semi stagionato. Dalla forma arrotondata, da cui prendono il nome "bombette", vengono cotte tradizionalmente sulla brace e servite come street food; in alternativa, possono essere preparate anche al forno, così come suggerito nella nostra ricetta, o in padella con un filo di olio.

Dorate all'esterno e scioglievoli al morso, le bombette sono una delizia perfetta per un pranzo in famiglia o una cena con gli amici, da gustare insieme a un contorno di verdure e a qualche fettina di pane caldo appena tostato. Potete sostituire il caciocavallo semi stagionato con il canestrato pugliese o il pecorino romano; per un risultato ottimale, utilizzate delle fettine di maiale molto sottili: al posto del capocollo, potete usare anche la lonza o il vitello.

La pancetta, oltre che per il ripieno, può essere utilizzata anche per avvolgere esternamente gli involtini, per una pietanza ancora più saporita e croccante. Di facile esecuzione, vi basterà farcire le fettine di carne, arrotolarle e poi infornale per pochi minuti: in un attimo avrete il vostro salva pasto, anche per la schiscetta dell'ufficio. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare le bombette pugliesi

Sistemate le fette di carne su un piano da lavoro 1.

Copritele con un foglio di carta forno 2.

Battetele fino a raggiungere uno spessore di 2 cm 3.

Adagiate sulle fette di carne la pancetta 4.

Disponete il caciocavallo a fettine 5.

Profumate con il prezzemolo tritato 6.

Condite con un pizzico di sale e una macinata di pepe 7.

Arrotolate le fettine fino a ottenere tanti rotolini 8.

Sigillate i rotolini con degli stecchini di legno e trasferiteli in una teglia 9.

Fate cuocere in forno statico già caldo a 200 °C per circa 35-40 minuti; appena le bombette saranno ben dorate, sfornatele 10.

Trasferitele in un piatto da portata e servitele ben calde 11.

Conservazione

Le bombette pugliesi si conservano in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 2 giorni. Potete anche surgelarle.

19
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
19