ricetta

Beignets di New Orleans: la ricetta delle frittelle dolci perfette per Carnevale

Preparazione: 20 Min
Cottura: 20 Min
Lievitazione: 120 min.
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Redazione Cucina
16
Immagine
ingredienti
Farina 00
500 gr
Acqua
190 ml (tiepida)
Latte
125 ml (tiepido)
Zucchero
60 gr
Burro fuso
45 gr
Uova
1
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Sale
1/2 cucchiaino
Olio di semi
q.b. per friggere
Zucchero a velo
q.b. per decorare

I beignet di New Orleans sono delle frittelle dolci di pasta lievitata semplici e irresistibili. Si tratta di dolcetti tipici del periodo di Carnevale ma che è possibile preparare tutto l'anno. La ricetta è molto antica ed ha origini europee, nello specifico francese, portata poi in Nord America, con le migrazioni dei francesi ad Acadia, in Canada. In seguito, queste deliziose frittelle sono diventate un dolce tipico di New Orleans, famosa città della Louisiana: i beignet più apprezzati sono quelli che si trovano al Cafè du Monde nel famoso French Quarter.

Una volta realizzato l'impasto e attesi i tempi di lievitazione, bisognerà ricavare dei quadrati a forma di bocconcini, che saranno fritti in olio ben caldo e serviti spolverizzati con abbondante zucchero a velo: vengono tipicamente accompagnate con café au lait, ma puoi gustarli come più ti piace. Per rendere i beignet ancora più golosi, puoi servirli con del cioccolato fuso.

Rendi ancora più ricca la festa più colorata e divertente dell'anno con tanti dolci di Carnevale, golosi e irresistibili.

 Come preparare i beignets di New Orleans

Metti in una ciotola lo zucchero, il lievito e aggiungi man mano l'acqua tiepida. Lascia riposare per 5 minuti 1.

In una ciotola a parte mescola il latte con l'uovo leggermente sbattuto 2, unisci anche la vaniglia, il sale e aggiungi tutto al mix di zucchero, lievito e acqua.

Mescola e unisci metà della farina 3, impastando a mano o nella planetaria a velocità media.

Aggiungi poi il burro fuso, il resto della farina e continua a impastare fino a ottenere un panetto morbido e liscio 4.

Metti l'impasto in una ciotola oliata, copri con pellicola trasparente 5.

Fai levitare per 2 ore o fino a quando l'impasto non avrà raddoppiato il suo volume 6.

Trascorso il tempo necessario stendi l'impasto su un piano leggermente infarinato e realizza un rettangolo di circa 2 centimetri 7.

Ricava dei quadrati di 5 centimetri 8.

Immergi i quadrotti nell'olio di semi ben caldo fino a quando non saranno gonfi e dorati 9.

Una volta pronti, sollevali con una schiumarola 10.

Adagiali su un piatto rivestito con carta da cucina 11.

I beignet di New Orleans sono pronti per essere serviti con abbondante zucchero a velo 12.

Conservazione

È consigliabile consumare i beignet di New Orleans subito dopo la preparazione. Se dovessero avanzare, puoi conservarli per 1-2 giorni ben coperti.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
16