video suggerito
video suggerito
ricetta

Banana flambé: la ricetta del dessert semplice e di grande effetto

Preparazione: 5 Min
Cottura: 6 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia Ferrau
4
Immagine

ingredienti

Banane
4
Rum
150 ml
Zucchero di canna
100 gr
Burro
60 gr
ti serve inoltre
Gelato alla vaniglia
q.b.

La banana flambé è un dessert veloce e di grande effetto, preparato con solo frutta fresca, burro, zucchero di canna e rum. Goloso e pronto in pochissimi minuti, è perfetto da portare in tavola all'ora della merenda o per stupire gli ospiti al termine del pasto.

Nella nostra ricetta le banane, sbucciate e tagliate nel senso della lunghezza, vengono fatte cuocere per un paio di minuti per lato in un padellino con il burro fuso e lo zucchero di canna sciolto, quindi vengono spruzzate con il rum e infine flambate sul fuoco: per un dolce espresso e raffinato, da servire subito, per un piacevole contrasto di temperature, insieme a una pallina di gelato alla crema o alla vaniglia. Si tratta dunque di una preparazione estremamente semplice che richiede solo un pizzico di manualità nel realizzare il flambage: una tecnica di cottura che consiste nel fiammeggiare un piatto dando fuoco a un liquido alcolico.

I grandi chef e i maîtres di sala, per un risultato ancora più sorprendente, sono soliti infiammare gli alimenti direttamente al tavolo dei commensali con uno speciale strumento chiamato lampada, alimentato a gas o a combustibile. Se non sei esperto in cucina, tuttavia, ti suggeriamo di munirti di un fiammifero non troppo corto per accendere il fuoco e di allontanare poi subito il tegame dai fornelli, da scegliere preferibilmente di acciaio inossidabile e dotato di manico lungo, prima di aggiungere il liquore.

Noi abbiamo optato per il rum ma, in alternativa, puoi utilizzare anche il brandy, il cognac, il gin o il whisky. L'importante, per una riuscita ottimale, sarà sceglierne uno con una gradazione intorno ai 40°: gli alcolici più leggeri potrebbero, infatti, non prendere fuoco mentre, quelli troppo strong, potrebbero essere eccessivamente infiammabili e risultare quindi pericolosi.

A piacimento, puoi servire la frutta flambé con una salsa al cioccolato o al caramello oppure, per una piacevole nota croccante, puoi mettere a finitura una manciata di pinoli tostati. Al momento dell'acquisto, procurati della banane acerbe: in questo modo non si disferanno in cottura e anche l'aspetto estetico ne gioverà.

Il fuoco acceso tenderà a estinguersi in pochi istanti, ma se non dovesse accadere niente panico: sarà sufficiente soffocare la fiamma con un coperchio, avendo l'accortezza di effettuare l'operazione velocemente. In caso contrario la banana diventerà scura e molle, compromettendo il buon esito finale.

Scopri come preparare la banana flambé seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le banane caramellate e la crêpe suzette.

Come preparare la banana flambé

Fai fondere il burro in una padella antiaderente 1.

Unisci lo zucchero di canna 2 e lascialo sciogliere.

Sbuccia le banane, tagliate a metà nel senso della lunghezza, e sistemale nella padella. Lasciale cuocere per circa 2 minuti per lato, quindi versa il rum 3, inclina leggermente la padella e fai fiammeggiare.

Distribuisci le banane flambé sui piattini da dessert e servi con una pallina di gelato alla vaniglia 4.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4
api url views