ricetta

Zuppa di noodles: la ricetta gustosa e profumata del piatto tipico orientale

Preparazione: 15 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
15
Immagine
ingredienti
Petto di pollo
400 gr
Porro
1/2
Carote
2
Taccole
200 gr
Funghi champignon (al netto degli scarti)
100 gr
Sedano
100 gr
Patate (al netto degli scarti)
200 gr
Acqua
1 l
Noodles di grano
200 gr
Zenzero fresco
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Prezzemolo
q.b.

La zuppa di noodles è un primo ricco e corroborante, tipico della cucina asiatica. Si tratta di un vero e proprio comfort food, ideale da proporre in occasione di un pranzetto speciale o una cena in famiglia, per scaldarsi durante le giornate più fredde dell'anno.

Prepararla è molto semplice: ti basterà soffriggere gli odori in una pentola con un filo di olio, unire gli straccetti di pollo e le verdure – in questo caso taccole e funghi -, quindi lasciare cuocere il tutto per circa 20 minuti. A questo punto dovrai immergere i noodles e farli reidratare per 5-6 minuti, profumando il tutto con un po' di prezzemolo tritato.

Il risultato sarà una zuppa profumata e invitante, da gustare prima con le classiche bacchette di legno e poi sorseggiare direttamente dalla ciotola, in pieno stile orientale: conquisterà grandi e piccini.

La ricetta è molto versatile e, a piacere, puoi personalizzarla con ciò che hai a disposizione in casa: puoi sostituire, per esempio, il pollo con il manzo o i gamberi, e utilizzare altre verdure in base alla stagione; zucca e cimette di broccolo in inverno, zucchine e pisellini in primavera ed estate.

Se non gradisci il tocco piccante dato dallo zenzero, puoi ometterlo o sostituirlo con le tue spezie preferite o un goccino di salsa di soia; inoltre, puoi guarnire con qualche fettina di cipollotto e un cucchiaio di arachidi tritate, per una piacevole nota croccante.

Scopri come preparare la zuppa di noodles seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i noodles con salsa di arachidi, il Pad Thai thailandese e il ramen giapponese.

Come preparare la zuppa di noodles

Pela le carote e tagliane una a rondelle, l'altra a dadini 1.

Pulisci accuratamente i funghi champignon: elimina eventuali residui di terreno con un coltellino, stacca il gambo, rimuovi la parte superficiale della pellicina, afferrandola dal bordo inferiore del cappello verso la parte centrale, e tamponali con un foglio di carta assorbente da cucina; procedi, quindi, ad affettarli finemente 2.

Taglia le taccole a pezzettini larghi circa 1 centimetro 3.

Pela le patate, sciacquale sotto l'acqua corrente, asciugale con un panno pulito e tagliale a dadini 4.

Riduci a rondelle la parte bianca e tenera del porro, quindi taglia le foglioline del sedano 5.

Affetta anche il pollo a straccetti 6.

Versa l'olio extravergine di oliva in una pentola dai bordi alti 7.

Unisci le carote, il porro e il sedano 8, e fai appassire le verdure a fiamma bassa per qualche minuto.

Aggiungi il pollo 9 e fallo rosolare per circa 5 minuti, mescolando continuamente.

Quando la superficie degli straccetti di pollo risulta bianca, puoi versare l'acqua 10.

Incorpora quindi le patate, le taccole e i funghi 11.

Quando tutti gli ingredienti sono in pentola 12, mescola e lascia cuocere per circa 20 minuti a fiamma medio bassa, coprendo con un coperchio.

Trascorso il tempo necessario, grattugia un pezzettino di zenzero fresco 13, assaggia e regola di sale e pepe.

Immergi i noodles direttamente nel brodo ottenuto 14 e spegni la fiamma.

Copri con il coperchio 15 e lascia ammorbidire i noodles per circa 6 minuti o per il tempo riportato sulla confezione.

Trascorso il tempo necessario, separa i noodles con una forchetta 16, quindi distribuisci nei piatti da portata o nelle ciotole e guarnisci con una manciata di prezzemolo fresco sminuzzato.

Gusta subito la tua zuppa di noodles, calda e fumante 17.

Consigli

Per la preparazione di questa ricetta puoi usare i noodles che preferisci. Sono ottimi i noodles di grano all'uovo, sia freschi sia essiccati, ma anche i soba di grano saraceno tipici del Giappone, gli udon di frumento, più spessi e consistenti, e i somen, spaghetti di frumento sottili, spesso gustati freddi con svariati intingoli.

Se preferisci, puoi sostituire i funghi champignon con gli shiitake, facilmente reperibili essiccati nei negozi di prodotti etnici o biologici. Prima di utilizzarli, ti consigliamo di farli rinvenire in acqua fredda per circa 15 minuti: questa può essere filtrata e usata per insaporire la zuppa.

La zuppa di noodles si conserva in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico, per 1-2 giorni al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
15
api url views