ricetta

Verdure cotte al vapore: la ricetta velocissima e golosa grazie alla maionese senza uova

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
12
Immagine
ingredienti
Verdure cotte al vapore con finta maionese
Cavolfiore
1
Cavolfiore viola
1
Broccolo
1
Patate Novelle
8
sale e pepe
qb
Olio extravergine di oliva
qb
Finta maionese
Olio di riso (oppure di semi di girasole)
100 ml
bevanda alla soia
50 ml
Sale
1/2 cucchiaino
Aceto di mele
1 cucchiaio

Le verdure cotte al vapore sono il contorno ideale per chi intende fare il pieno di vitamine con un metodo di cottura leggero che consente di preservare tutti i nutrienti degli ortaggi. Oltre i benefici, la cottura a vapore ha degli effetti positivi anche sul gusto perché esalta i sapori e la consistenza dei cibi senza coprirli. In questa ricetta, le verdure cotte al vapore sono in prevalenza ortaggi invernali – cavolfiori bianchi, viola e broccoletti – insieme alle immancabili patate. Abbiamo accompagnato il piatto con una finta maionese, realizzata senza uova, istantanea e golosissima, che si prepara in poche e semplici mosse. Provate la ricetta e diteci cosa ne pensate.

Come preparare le verdure cotte al vapore

Prelevate le cimette dai cespi di broccoli e cavolfiori 1. Poi mondate le patate e tagliatele a metà. Sciacquate tutto sotto l'acqua fresca corrente e tenete da parte.

Sistemate le verdure nei cestelli per la cottura al vapore – in bambù, in acciaio o in plastica per la vaporiera elettrica – avendo cura di disporle in un unico strato per agevolarne la cottura (2). Se usate ortaggi colorati, come i cavolfiori viola, disponeteli accanto alle verdure più scure per evitare di "sporcare" quelle più chiare. Disponete i cestelli a castello, chiudete con il coperchio e sistemateli su una pentola con acqua bollente. Fate cuocere per circa 20 minuti.

Nel frattempo preparate la finta maionese, raccogliendo l'olio di riso e il latte di soia in un boccale stretto e lungo per mixer ad immersione 3. Aggiungete il sale e un cucchiaio di aceto, quindi frullate fin quando non vedrete il composto diventare chiaro, omogeneo e spumoso.

Togliete dalla cottura le verdure appena saranno morbide ma ancora al dente. Conditele con sale, pepe e un goccio di olio; infine servitele con la finta maionese 4.

Consigli

Potete realizzare questa ricetta con le verdure di stagione che avete a disposizione: in primavera ed estate, ad esempio, potete provarla con zucchine, carote e melanzane.

Insaporite le verdure come preferite: con spezie come pepe, curcuma e paprika dolce, oppure con erbe aromatiche come menta fresca o timo.

Se amate le ricette al vapore, provate la ricetta della zucca al vapore, quella delle carote al vapore, o quella dei cavoletti di Bruxelles al vapore.

Conservazione

Potete conservare le verdure cotte al vapore 1-2 giorni ben chiuse in un contenitore ermetico: ma vi consigliamo di gustare subito il piatto per evitare di perdere la consistenza delle verdure.

12
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12