ricetta

Verdure cotte al vapore: la ricetta velocissima e golosa grazie alla maionese senza uova

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
12
Immagine
ingredienti
Verdure cotte al vapore con finta maionese
Cavolfiore
1
Cavolfiore viola
1
Broccolo
1
Patate Novelle
8
sale e pepe
qb
Olio extravergine di oliva
qb
Finta maionese
Olio di riso (oppure di semi di girasole)
100 ml
bevanda alla soia
50 ml
Sale
1/2 cucchiaino
Aceto di mele
1 cucchiaio

Le verdure cotte al vapore sono il contorno ideale per chi intende fare il pieno di vitamine con un metodo di cottura leggero che consente di preservare tutti i nutrienti degli ortaggi. Oltre i benefici, la cottura a vapore ha degli effetti positivi anche sul gusto perché esalta i sapori e la consistenza dei cibi senza coprirli. In questa ricetta, le verdure cotte al vapore sono in prevalenza ortaggi invernali – cavolfiori bianchi, viola e broccoletti – insieme alle immancabili patate. Abbiamo accompagnato il piatto con una finta maionese, realizzata senza uova, istantanea e golosissima, che si prepara in poche e semplici mosse. Provate la ricetta e diteci cosa ne pensate.

Come preparare le verdure cotte al vapore

Prelevate le cimette dai cespi di broccoli e cavolfiori 1. Poi mondate le patate e tagliatele a metà. Sciacquate tutto sotto l'acqua fresca corrente e tenete da parte.

Sistemate le verdure nei cestelli per la cottura al vapore – in bambù, in acciaio o in plastica per la vaporiera elettrica – avendo cura di disporle in un unico strato per agevolarne la cottura (2). Se usate ortaggi colorati, come i cavolfiori viola, disponeteli accanto alle verdure più scure per evitare di "sporcare" quelle più chiare. Disponete i cestelli a castello, chiudete con il coperchio e sistemateli su una pentola con acqua bollente. Fate cuocere per circa 20 minuti.

Nel frattempo preparate la finta maionese, raccogliendo l'olio di riso e il latte di soia in un boccale stretto e lungo per mixer ad immersione 3. Aggiungete il sale e un cucchiaio di aceto, quindi frullate fin quando non vedrete il composto diventare chiaro, omogeneo e spumoso.

Togliete dalla cottura le verdure appena saranno morbide ma ancora al dente. Conditele con sale, pepe e un goccio di olio; infine servitele con la finta maionese 4.

Consigli

Potete realizzare questa ricetta con le verdure di stagione che avete a disposizione: in primavera ed estate, ad esempio, potete provarla con zucchine, carote e melanzane.

Insaporite le verdure come preferite: con spezie come pepe, curcuma e paprika dolce, oppure con erbe aromatiche come menta fresca o timo.

Se amate le ricette al vapore, provate la ricetta della zucca al vapore, quella delle carote al vapore, o quella dei cavoletti di Bruxelles al vapore.

Conservazione

Potete conservare le verdure cotte al vapore 1-2 giorni ben chiuse in un contenitore ermetico: ma vi consigliamo di gustare subito il piatto per evitare di perdere la consistenza delle verdure.

12
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12