ricetta

Pesce spada al vapore: la ricetta per prepararlo leggero e salutare

Preparazione: 10 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Maria Matichecchia
3
Immagine
ingredienti
Pesce spada
700 gr
Acqua
400 ml
Vino bianco
150 ml
Salvia
q.b.
Rametti di rosmarino
q.b.
Prezzemolo
q.b.
Origano fresco
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Limone
1

Il pesce spada al vapore è un secondo piatto semplice e veloce: perfetto per l'estate ma adatto a tutte le stagioni, è indicato per una cena o un pranzo leggeri, in abbinamento a verdure miste o patate al forno. Ottimo per chi vuole mangiare sano o per chi sta seguendo una dieta a basso contenuto calorico, rappresenta una valida alternativa al pesce spada in padella e a quello gratinato in forno.

Il pesce spada viene venduto di solito in tranci: caratteristica che lo rende particolarmente facile da pulire. Un consiglio preliminare, per renderlo ancora più gustoso, è di non rimuovere la pelle: questo accorgimento renderà più compatto il pezzo da cuocere e manterrà le carni ancora più succose.

Per prepararlo, ti basterà pulire il pesce spada, riporlo nel cestello della vaporiera con le erbe aromatiche e lasciarlo cuocere al microonde o in pentola: il pesce spada sarà cotto quando rilascerà un liquido lattiginoso al taglio.

Scopri come realizzare il pesce spada al vapore seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa preparazione, dai un'occhiata alle altre ricette a base di pesce spada e provalo anche nella versione alla siciliana.

Come preparare il pesce spada al vapore

Per preparare il pesce spada al vapore, inizia lavando bene il pesce sotto l'acqua corrente 1.

Quindi, puliscilo, mantenendo la pelle ma eliminando l'osso centrale 2. Taglialo poi in base alla grandezza della vaporiera.

Nel vano dei liquidi della vaporiera sistema le erbe aromatiche scelte: noi abbiamo utilizzato salvia, origano, prezzemolo e rosmarino 3.

Versa prima il vino e poi l'acqua sopra le erbette 4.

Preleva la scorza da un limone e aggiungila all'acqua 5.

Disponi il pesce nel cestello 6 e condiscilo con un filo di olio e pizzico di sale e di pepe. Copri il cestello con un coperchio e fai cuocere per 10 minuti in microonde o, in alternativa, per 20 minuti in pentola o con la vaporiera elettrica.

A metà cottura, giralo e aggiungi un altro filo d'olio se necessario 7: il pesce spada sarà cotto quando, tagliandolo, rilascerà un liquido lattiginoso.

Condisci il pesce spada con qualche goccia di succo di limone e servi subito, accompagnandolo con verdure miste: il pesce spada al vapore è pronto per essere gustato (8).

Quale taglio di pesce utilizzare?

Il pesce spada si presta particolarmente alla cottura a vapore. Sebbene tutti i tagli siano adatti a questa particolare preparazione, ti consigliamo di utilizzare dei tranci spessi, che rimarranno di certo più succulenti e saranno esteticamente più gradevoli da servire.

Va anche considerato che la vaporiera è spesso di piccole dimensioni. Quindi, sarebbe problematico cuocere tante fette insieme: meglio un unico pezzo.

Consigli

Non lesinare con gli odori quando li metti nell'acqua del cestello e aggiungi gli aromi che preferisci: non solo salvia, rosmarino e prezzemolo, ma anche alloro e menta fresca.

Puoi accompagnare il pesce spada al vapore con una salsa leggera a base di yogurt o condirlo con una citronette profumata.

Conservazione

Il pesce spada al vapore si conserva in frigo per circa 2 giorni, chiuso in un apposito contenitore ermetico.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
3