ricetta

Vellutata di porri: la ricetta della pietanza ricca e cremosa

Preparazione: 45 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
21
Immagine
ingredienti
Porri
300 gr
Patate
300 gr
Farina 00
30 gr
Burro
50 gr
Latte intero
300 gr
Tuorli
2
Brodo vegetale
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
pane casereccio
2 fette

La vellutata di porri è un piatto ricco e gustoso, un vero e proprio comfort food con cui deliziarsi e scaldarsi durante le fredde serate invernali. Tipica della tradizione francese, è molto più di una semplice crema di verdure: prevede l'utilizzo di una salsa simile alla besciamella che, unita alla base di vegetali cotti e frullati, rende la sua consistenza ancora più avvolgente e corposa.

La crema viene arricchita con i tuorli d'uovo e poi guarnita con i crostini di pane croccanti, per un risultato finale saporito e irresistibile. Di facile esecuzione, potete prepararla il giorno precedente e scaldarla a fuoco dolce solo al momento del servizio. Una ricetta vegetariana perfetta per stupire i vostri ospiti in occasione di una ricorrenza, una festa o una cena speciale.

Le vellutate e le creme sono le indiscusse protagoniste di stagione: calde e corroboranti, saziano senza appesantire; le differenze tra le due preparazioni si sono perse nel corso degli anni e oggi, con entrambi i termini, si intende una pietanza a base di verdure che, una volta cotte, vengono ridotte in una purea morbida e densa.

Nella nostra versione abbiamo scelto di utilizzare i porri che, ricchi di vitamine e sali minerali, vantano eccezionali proprietà diuretiche e antibiotiche; dolci e aromatici, si sposano perfettamente con il gusto delicato delle patate.

Scoprite come realizzarla seguendo passo passo indicazioni e consigli.

Come preparare la vellutata di porri

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine 1.

Scottale per 5 minuti in acqua bollente e salata 2, quindi scolatele e tenetele da parte.

Pulite i porri e tagliateli a rondelle 3.

Riunite in una padella capiente i porri e le patate 4; unite un filo di olio e un pizzico di sale e lasciate rosolare per qualche minuto. Coprite con il brodo caldo e proseguite la cottura finché le verdure non si saranno ammorbidite (se necessario, aggiungete man mano altro brodo).

Preparate un roux: sciogliete il burro in un pentolino, versate la farina e lasciate tostare per qualche minuto; stemperate con il latte tiepido 5, mettete sul fuoco e fate cuocere fino a ottenere una salsa densa e liscia.

Una volta cotte, frullate le verdure con un mixer a immersione; versate la salsa e amalgamate per bene 6. Aggiustate di sale e di pepe.

A questo punto, incorporate i tuorli 7, rimettete sul fuoco e lasciate rapprendere per qualche minuto.

Intanto tagliate il pane a cubetti e lasciatelo tostare in una padella con un filo di olio 8.

Trasferite la vellutata nelle fondine individuali, completate con i crostini e servite caldissima 9.

Conservazione

La vellutata di porri può essere conservata in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 1-2 giorni. Potete anche surgelarla.

21
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
21