ingredienti
  • Riso paraboiled 350 gr
  • Passata di pomodoro 350 gr • 21 kcal
  • Bocconcini di mozzarella 150 gr
  • Filetti di acciughe sott’olio 4
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • origano secco q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il riso al forno alla pizzaiola è una preparazione ricca, veloce e dall'eccezionale sapore mediterraneo. Si tratta della variante golosa e filante del classico risotto al pomodoro: una volta lessato, il nostro amato cereale viene condito con un sughetto di pomodoro molto fragrante, cosparso in superficie con mozzarella, alici sott'olio e abbondante origano secco, quindi passato in forno. Il risultato finale è una pietanza morbida all'interno e irresistibilmente dorata in superficie, che manderà in visibilio grandi e piccini. Un'idea salvacena gustosa, adatta a tutta la famiglia e pronta a risolvere in un attimo il pasto; servitela come primo piatto o portata unica principale, seguita semplicemente da un buon contorno di verdure: vedrete che successo. Potete anche prepararla in anticipo, addirittura il giorno precedente (il riposo non potrà che farle bene), e scaldarla solo poco prima di portarla in tavola. Ecco come preparare il riso al forno alla pizzaiola senza sbagliare nemmeno un passaggio.

Come preparare il riso al forno alla pizzaiola

In una casseruola fate rosolare l'aglio con 2 cucchiai di olio, quindi aggiungete la passata di pomodoro (1), salate, pepate leggermente e lasciate cuocere il sugo a fuoco medio finché si sarà ristretto.

Intanto portate a ebollizione abbondante acqua leggermente salata, versate il riso (2), coprite e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Una volta cotto, scolatelo e lasciatelo intiepidire.

Quando il sugo si sarà ben ristretto, levate la casseruola dal fuoco, profumate con abbondante origano secco (3) e poi eliminate lo spicchio d’aglio.

Versate il riso nel sugo (4) e conditelo per bene.

Ungete una pirofila con un filo di olio e poi cospargetela con un po' di pangrattato (5).

Tagliate a metà i bocconcini di mozzarella (6).

Trasferite il riso nella pirofila, compattatelo per bene e poi coprite la superficie con i mezzi bocconcini di mozzarella. Profumate con altro origano secco (7), condite con un filo di olio e infornate a 220 °C per circa 20 minuti.

Quando la superficie del riso sarà ben dorata, sfornate, lasciate intiepidire leggermente e poi servite (8).

Consigli

Se volete rendere il vostro riso alla pizzaiola ancora più goloso, potete aggiungere dei pezzetti di mozzarella anche all’interno del tortino, non solo in superficie: in questo modo la preparazione sarà ancora più ricca e filante. Potete cospargere la superficie anche con un po' di parmigiano e di pangrattato, per renderla dorata e croccante.

In alternativa alla mozzarella, potete utilizzare la scamorza, la provola affumicata oppure un altro formaggio a pasta filata a vostro piacere.

Per regalare maggiore profumo alla pietanza, potete aggiungere anche qualche fogliolina di basilico fresco e arricchire il sugo con olive nere e capperi dissalati.

Il riso al forno alla pizzaiola è ottimo appena sfornato e lasciato leggermente intiepidire. Potete anche prepararlo con qualche ora di anticipo, nel caso in cui abbiate una cena con degli ospiti, e scaldarlo solo poco prima di portarlo in tavola.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il risotto alla pizzaiola. Se invece siete amanti della pasta, preparate i tortiglioni alla pizzaiola.

Conservazione

Il riso al forno alla pizzaiola si conserva in frigorifero, sigillato in superficie con un foglio di pellicola trasparente, per massimo 1-2 giorni.