ingredienti
  • Per il biscotto (30 minuti minuti)
  • Uova 280 gr • 380 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
  • Farina 00 90 gr • 36 kcal
  • Amido di mais 50 gr • 380 kcal
  • Sale 1 pizzico • 286 kcal
  • Per la farcia (20 minuti minuti)
  • Cioccolato fondente al 50% 300 gr
  • Cioccolato al latte 200 gr • 532 kcal
  • Cioccolato bianco 25 gr • 532 kcal
  • Zucchero a velo 25 gr • 380 kcal
  • Cacao amaro in polvere 25 gr
  • Farina di nocciole 70 gr
  • Latte intero 150 ml • 79 kcal
  • Burro a temperatura ambiente 60 gr
  • Per la bagna (5 minuti minuti)
  • Acqua 200 ml • 0 kcal
  • Zucchero 90 gr • 750 kcal
  • Rum 30 ml • 750 kcal
  • Per la glassa (5 minuti minuti)
  • Cioccolato fondente al 50% 300 gr
  • burro di cacao 50 gr
  • per la decorazione
  • Cacao amaro in polvere q. b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta Savoia è un dolce elegante e super goloso di origine siciliana. Si compone di molteplici strati di pasta biscotto che si alternano a una morbida crema realizzata con 3 tipi di cioccolato differente. Aromatizzata con una profumata bagna al rum e rivestita con una glassa al fondente lucida e croccante, è la torta perfetta per un compleanno o un'occasione speciale e di festa. Di origini antiche e controverse, la leggenda narra che venne preparata per la prima volta dalle suore benedettine catanesi, in onore dell'annessione della Sicilia al Regno d'Italia, ma c'è anche chi attribuisce tale merito a un pasticciere palermitano. Chiunque ne sia stato l'artefice, poco importa: la torta Savoia è tra i dolci più apprezzati dagli amanti del cioccolato e, ancora oggi, tra i più presenti nelle pasticcerie siciliane. Nonostante l'aspetto sontuoso, è un dessert semplice e veloce da realizzare, basterà solo un pizzico di organizzazione. Scoprite come prepararla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la torta Savoia

Preparate il biscotto: raccogliete in una planetaria le uova, aggiungete lo zucchero, poco alla volta (1), e lavorate con una frusta fino a ottenere un composto gonfio ma non troppo spumoso.

Setacciate la farina e l’amido di mais, quindi incorporateli delicatamente con una spatola mescolando con movimenti dal basso verso l'alto (2).

Distribuite il composto su due teglie, foderate con carta forno, e stendetelo aiutandovi con una spatola (3). Infornate in forno statico a 180 °C e fate cuocere per 12 minuti.

Preparate la crema: tritate finemente i tre cioccolati e fateli sciogliere a bagnomaria (4); uniteli e amalgamate per bene.

Setacciate la farina di nocciole con lo zucchero a velo e il cacao, aggiungeteli al cioccolato sciolto (5) e mescolate per bene.

Versate il latte, unite il burro a temperatura ambiente, tagliato a dadini (6), amalgamando fino a ottenere un composto liscio.

Per la bagna: versate l'acqua, lo zucchero e un cucchiaio di rum in un pentolino (7), quindi portate a bollore e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate il biscotto e lasciatelo raffreddare. Aiutandovi con un piattino e con una rotella, ricavate 5 dischi in tutto (8).

A questo punto iniziate a comporre il dolce: sistemate un disco in un piatto e spennellatelo con la bagna. Aiutandovi con un sac à poche senza bocchetta, formate una spirale con la crema fino a coprire tutta la superficie del biscotto (9). Proseguite in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con un disco bagnato con la bagna.

Per la glassa: fate sciogliere il cioccolato fondente con il burro di cacao. Disponete la torta su una griglia, adagiata su una teglia foderata con carta forno, versate la glassa e ricoprite la superficie e i bordi con una spatola (10). Lasciatela solidificare.

torta savoia

Appena la glassa si sarà rappresa, cospargete la torta con un po' di cacao amaro e servite, tagliata a fette (11). 

Consigli

Quando incorporate le polveri all'impasto per il biscotto, fate attenzione a mescolare il tutto delicatamente e con movimenti dal basso verso l'alto per evitare di smontare il composto; una volta cotto e fatto raffreddare, ricavate 5 dischi con un anello in acciaio da 18 cm di diametro o in alternativa con un piattino. Da ciascun rettangolo dovrete ricavare 2 dischi interi e una metà che, aggiunta all'altra, comporrà l'ultimo disco.

Fate attenzione a sciogliere il cioccolato molto dolcemente e senza farlo bruciare, altrimenti non sarà più utilizzabile: abbiate l'accortezza di mescolarlo continuamente.

I dischi di biscotto dovranno essere solo leggermente imbevuti con la bagna: in caso contrario, rischierebbero di non reggere gli altri strati. Nel caso in cui ci siano dei bambini, potete omettere il rum.

Potete decorare a piacere la vostra torta Savoia: aggiungete anche una granella di nocciole per darle una nota croccante, oppure dei frutti rossi per conferirle maggiore freschezza e leggera acidità.

Se siete amanti del cioccolato, dovete assolutamente provare una di queste torte al cioccolato.

Conservazione

La torta Savoia può essere conservata in frigorifero, in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per massimo 2-3 giorni.