ricetta

Torta sette veli: la ricetta della torta sontuosa con 7 strati golosi

Preparazione: 240 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 3 ore
Difficoltà: Difficile
Dosi per: 8 persone
A cura di Eleonora Tiso
14
Immagine
ingredienti
Per il pan di Spagna al cacao
Uova
4
Zucchero semolato
120 gr
Farina 00
100 gr
Cacao amaro in polvere
20 gr
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Per la base croccante
cioccolato gianduia
130 gr
Corn flakes
70 gr
Mandorle pralinate
70 gr
Per la crema base
Latte intero
250 gr
Zucchero semolato
100 gr
Amido di mais
30 gr
Tuorli
2
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Gelatina in fogli
2
Per la crema al cioccolato
Crema base
125 gr
Cioccolato fuso
120 gr
Panna montata già zuccherata
200 gr
Per la crema alla nocciola
Crema base
150 gr
Pasta di nocciole
60 gr
Panna montata già zuccherata
220 gr
Per la crema diplomatica
Crema base
130 gr
Panna montata già zuccherata
150 gr
per la bagna
Acqua
75 ml
Rum
25 ml
Zucchero semolato
25 gr
per la glassa a specchio
Zucchero semolato
225 gr
Acqua
150 gr
Panna fresca
150 gr
Cacao amaro in polvere
75 gr
Gelatina in fogli
4

La torta sette veli è un dolce sontuoso e goloso, preparato, come dice il nome stesso, con 7 strati diversi. Un dessert elegante e godurioso, ideale per un'occasione speciale o una festa di compleanno, inventato da 3 pasticcieri italiani e composto da una base croccante, un pan di Spagna al cacao e tre diverse creme a base di panna montata, cioccolato e nocciole. La torta sette veli richiede diverse fasi di preparazione che non devono, però, intimorire: basterà, infatti, eseguire ogni preparazione singolarmente per poi assemblare la torta.

La torta sette veli è oggi un marchio registrato di proprietà esclusiva degli chef che l'hanno inventata: Luigi Biasetto, Cristian Beduschi e Gianluca Mannori. I tre pasticcieri hanno presentato il dolce a Lione, nel 1997, in occasione della Coppa del mondo di pasticceria, vincendo infine l'ambito premio. Nonostante la ricetta originale sia segreta, sono in molti ad averne rivendicato la paternità: in particolare esiste un dolce tipico della tradizione siciliana chiamato appunto "setteveli", altrettanto goloso, ma differente in alcuni passaggi chiave.

Per una riuscita ottimale, è consigliabile seguire perfettamente le dosi e i tempi indicati in ricetta, al fine di potere ottenere lo stesso risultato mostrato. È importante rispettare le temperature e i tempi di riposo delle varie fasi di preparazione. L'ideale sarebbe realizzarla il giorno precedente. La pasta di nocciole può essere confezionata in casa frullando le nocciole intere, dopo averle tostate, fino a ridurle in crema.

Scopri come preparare la torta sette veli seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche la classica torta al cioccolato, soffice e super semplice da realizzare.

Come preparare la torta sette veli

Per il pan di Spagna: monta le uova con lo zucchero e la vaniglia utilizzando le fruste elettriche per almeno 5 minuti 1.

Aggiungi la farina e il cacao setacciati 2.

Incorporali delicatamente con una spatola 3.

Versa l'impasto in una teglia da 24 cm, imburrata e infarinata 4, e cuoci il pan di Spagna a 180 °C per 30 minuti circa. Sforna e fai raffreddare su una gratella.

Per la base croccante: trita grossolanamente il cioccolato gianduia 5.

Scioglilo a bagnomaria 6.

Frulla le mandorle pralinate 7.

Al termine dovrai ottenere una crema 8.

Riunisci in una ciotola il cioccolato fuso e la crema di mandorle, quindi aggiungi anche i fiocchi di mais sbriciolandoli con le mani 9.

Mescola il tutto 10.

Distribuisci il croccante sul fondo di uno stampo a cerchio apribile, foderato di carta forno, livella bene 11 e riponi in frigo.

Per la crema di base: ammolla la gelatina in acqua fredda. Lavora i tuorli con lo zucchero e la vaniglia, quindi aggiungi l'amido setacciato 12.

Versa il latte bollente, mescola, rimetti sul fuoco e fai addensare la crema. Togli dal fuoco e aggiungi la gelatina, ben strizzata 13. Incorporala per bene e tieni da parte.

Monta la panna a neve ferma con le fruste elettriche 14.

Per la crema diplomatica: preleva 150 gr di crema di base e uniscila a 150 gr di panna montata 15.

Mescola delicatamente con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto 16.

Per la crema al cioccolato: mescola 130 gr di crema di base con il cioccolato fuso 17.

Aggiungi la panna montata e incorporala delicatamente 18.

Per la crema alla nocciola: mescola 150 gr di crema base con la pasta di nocciole e la panna montata 19.

Le tre creme di farcitura sono pronte per essere utilizzate 20.

Ricava dal pan di Spagna i due dischi centrali 21.

Riprendi la base croccante dal frigo e inizia la composizione della torta. Distribuisci la crema diplomatica e livella bene 22.

Aggiungi un disco di pan di Spagna e inumidiscilo con la bagna al rum 23.

Prosegui con la crema alla nocciola 24.

Sovrapponi un altro disco di pan di Spagna 25 e bagnalo con la bagna al rum.

Concludi con la crema al cioccolato, livella bene 26 e metti la torta in freezer.

Nel frattempo prepara la glassa a specchio: ammolla la gelatina in acqua fredda. In una casseruola versa lo zucchero e il cacao 27.

Aggiungi a filo l'acqua e la panna mescolando con una frusta 28.

Porta sul fuoco e raggiungi la temperatura di 103 °C 29.

Togli dal fuoco e, quando la glassa scende a circa 50 °C, aggiungi la gelatina ben strizzata 30.

Quando la glassa avrà raggiunto la temperatura di circa 35 °C, potrai versarla delicatamente sulla torta ancora congelata 31.

Sistema la torta su un griglia, posta su di un vassoio, così da potere recuperare e riutilizzare la glassa in eccesso ricoprendo per bene tutta la superficie 32.

Conserva la torta in frigo per 2-3 ore o fino al momento di servire. Trasferiscila su un'alzatina e porta in tavola 33.

Conservazione

La torta sette veli si conserva in frigo, coperta con pellicola trasparente, per 3 giorni. Si può congelare per un mese al massimo.

14
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
14