ricetta

Torta di grano saraceno: la ricetta del dolce semplice e dal sapore rustico

Preparazione: 50 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4-6
A cura di Genny Gallo
54
Immagine
ingredienti
Farina di grano saraceno
200 gr
Farina 00
70 gr
Burro a temperatura ambiente
200 gr
Uova a temperatura ambiente
4
Zucchero
200 gr
Lievito in polvere
1 bustina
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Latte
30 ml
confettura di ribes
300 gr
Zucchero a velo
q.b.

La torta di grano saraceno è un dolce soffice e goloso, tipico della pasticceria altoatesina. Viene realizzato con la farina di grano saraceno, uno pseudocereale privo di glutine, che donerà alla torta un sapore rustico davvero caratteristico. Nella nostra versione viene farcita con una confettura di ribes che, grazie al suo retrogusto piacevolmente acidulo, controbilancerà la naturale dolcezza dell'impasto. Una delizia morbida e dal profumo intenso, perfetta da gustare a colazione, merenda o a fine pasto, magari guarnita con un ciuffetto di panna montata o una salsa ai frutti rossi. Scoprite come eseguirla alla perfezione seguendo passo passo le nostre semplici indicazioni.

Come preparare la torta di grano saraceno

Separate i tuorli dagli albumi, quindi montate quest'ultimi a neve ben ferma 1.

Lavorate in una ciotola il burro con lo zucchero 2, fino a ottenere una crema morbida e spumosa.

Incorporate i tuorli, aggiungendone uno alla volta e mescolando molto delicatamente con una spatola 3. Unite l’estratto di vaniglia e il latte.

Aggiungete infine le farine, setacciate con il lievito, e gli albumi, alternandoli 4.

Amalgamate con cura fino a ottenere un composto corposo e spumoso 5.

Versate il composto in uno stampo imburrato 6 e fate cuocere in forno a 180 °C per circa 40 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta e lasciatela raffreddare.

Aiutandovi con uno spago da cucina, tagliate la torta a metà 7.

Farcite la torta con la confettura 8 e poi richiudetela.

Spolverizzate con abbondante zucchero a velo, tagliate a fette e servite 9.

Consigli

Per questa ricetta si consiglia di utilizzare uno stampo da 23 cm di diametro, preferibilmente a cerniera e con fondo removibile. Potete imburrarlo oppure foderarlo con un foglio di carta forno. Prima di sfornate il dolce, fate comunque la prova stecchino: infilzatelo al centro e, qualora ne uscisse asciutto, vuol dire che la torta è pronta; in caso contrario, proseguite la cottura per altri 5-10 minuti, monitorando il livello di doratura.

Questa torta rustica può essere farcita anche con marmellate diverse, sempre dal retrogusto lievemente acidulo, come lamponi, more, mirtilli o un misto di frutti di bosco.

Per rendere il dessert ancora più goloso, potete accompagnare la torta, ancora tiepida, con una pallina di gelato alla vaniglia o alla crema; potete preparare anche una salsa al cioccolato fondente o ai frutti rossi, con cui guarnire la superficie della torta.

Se desiderate realizzare una versione completamente gluten-free, sostituite la farina 00 con quella di nocciole o di mandorle.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il plumcake di grano saraceno e la torta resegone.

Conservazione

La torta di grano saraceno si conserva a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni.

54
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
54