video suggerito
video suggerito
ricetta

Spiedini di patate e speck: la ricetta del piatto filante e sfizioso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 45 Min
Riposo: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Silvia Ferrau
166
Immagine
ingredienti
Patate biologiche
2 grandi
Scamorza affumicata
250 gr
Speck a fette sottili
150 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Gli spiedini di patate e speck sono la variante dei classici spiedini di patate. Un antipasto facile e sfizioso, pronto in pochissimi minuti, ideale da portare in tavola anche come contorno ricco in accompagnamento a carni alla griglia, pesci arrosto e frittatone di uova.

Semplicissimi da fare in casa, per prepararli ti basterà sbollentare le patate a partire da acqua fredda, tagliarle poi a rondelle non troppo sottili e infilzarle quindi sugli stecchi di legno alternandole a fettine di scamorza affumicata e di speck. Una volta pronti, non ti rimarrà che sistemare gli spiedini su una teglia, rivestita con carta forno, condirli con un pizzico di sale e un filo d'olio extravergine di oliva, e cuocerli infine in modalità ventilata a 200 °C per soli 15 minuti. Il risultato saranno degli stuzzichi dorati, croccanti e super filanti, perfetti da proporre anche per un buffet di festa o un aperitivo rustico insieme a un tagliere di porchetta e un bicchiere di vino rosso.

Versatili e alla portata di tutti, gli spiedini possono essere personalizzati nei modi più svariati. A piacere puoi sostituire lo speck con il prosciutto cotto, il crudo, il salame tipo Milano o i würstel, oppure puoi scegliere, al posto della scamorza, la provola, il caciocavallo, il provolone o altro formaggio a pasta filata.

Scopri come preparare gli spiedini di patate e speck seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ami gli spiedini, prova la nostra selezione di ricette dolci e salate adatte a tutti i gusti, oppure cimentati con il tortino di patate.

Come preparare gli spiedini di patate e speck

Lava per bene le patate, sistemale in una pentola con acqua fredda e lessale per una mezz'ora a partire dal bollore 1.

Trascorso il tempo di cottura, scolale, lasciale intiepidire e riducile a rondelle non troppo sottili 2.

Affetta anche la scamorza affumicata 3.

Dividi a metà le fette di speck 4.

Prendi uno spiedino di legno e infilza una fettina di patata, mezza fettina di speck, piegata in due, e una fettina di scamorza; quindi prosegui in questo modo, terminando con una fettina di patata 5.

Man mano che sono pronti, sistema gli spiedini su una teglia rivestita con carta forno 6 e condiscili con un filo d'olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Mettili quindi in forno ventilato a 200 °C e lasciali cuocere per circa 15 minuti.

A cottura ultimata, sforna gli spiedini di patate e speck, trasferiscili subito su un piatto da portata 7 e servi, a piacere, con una macinata di pepe fresco.

Consigli

Per una versione vegetariana originale e raffinata, puoi realizzare gli spiedini alternando patate, pere Williams e fontina e servirli poi, una volta sfornati, con un filo di miele e gherigli di noce sminuzzati.

A piacere, puoi aromatizzare la preparazione con aghetti di rosmarino o qualche rametto di timo sfogliato, oppure puoi insaporire le patate con un pizzico di paprica dolce o affumicata.

Gli spiedini di patate e speck andrebbero consumati al momento, caldi e filanti. In alternativa, se dovessero avanzare, puoi conservarli in frigo per 1 giorno massimo e ripassarli poi in forno per qualche istante.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
166
api url views