ricetta

Salmone al vapore: la ricetta del secondo piatto light

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Rossella Croce
306
Immagine
ingredienti
Tranci di salmone
4
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
un cuccchiaino
Pepe in grani
q.b.
Rosmarino
un rametto
Timo
q.b.

Siete alla ricerca di un secondo piatto semplice, che sia leggero ed equilibrato? Siete nel posto giusto: oggi parliamo di salmone al vapore, un piatto pronto in pochi minuti e perfetto per chi segue un'alimentazione sana senza per questo rinunciare al sapore. Il salmone ha un gusto molto deciso, una sapidità particolare ed un profumo inconfondibile: ricco di Omega 3, lo troviamo facilmente nei banchi dei supermercati sia fresco che surgelato. Cuocere al vapore significa trattare molto delicatamente gli ingredienti e lasciarne così intatti gusto e proprietà: per questo motivo il salmone al vapore, pur essendo un piatto semplicissimo, riesce comunque a convincere il palato. Un buon contorno di verdure e la cena è servita: non vi resta che seguire la ricetta.

Come preparare il salmone al vapore

Pulite il salmone, eliminate le lische e la pelle 2 con un coltello ben affilato e ricavatene i filetti 1. Preparate la marinatura: in una ciotolina unite l'olio extravergine, il succo di mezzo limone, il sale, il pepe in grani, il rosmarino e il timo tritati finemente 3.

Sistemate il salmone in un contenitore, unite la marinatura e massaggiate delicatamente i tranci per insaporirli in modo uniforme, lasciateli quindi riposare per 10 minuti, coperti con la pellicola trasparente 4. Nel frattempo sistemate il cestello per cuocere a vapore su una pentola con due bicchieri di acqua e mettetela sul fuoco 5. Appena inizierà a bollire adagiate i filetti di salmone nel cestello e cuoceteli per 8 minuti mantenendo la temperatura del bollore moderata, in questo modo il pesce resterà intatto. Servite il salmone al vapore con un contorno di verdure saltate o con una ricca insalata mista 6.

Consigli

Potete servire il vostro salmone al vapore con una salsa leggera e fatta in casa: perfetta la maionese di avocado, facilissima e gustosa, o una profumatissima maionese al basilico.

Per accompagnare il salmone e portare in tavola una cena equilibrata e ricca di gusto, provate la nostra insalata di cavolo cappuccio.

Se vi piacciono le ricette in cui il protagonista è il salmone, provate la nostra ricetta delle polpette di salmone oppure fate un salto oltremanica con un goloso club sandwich.

Conservazione

Per evitare che il salmone perda di sapore e consistenza, è consigliabile non conservarlo ma gustarlo appena cotto.

306
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
306