video suggerito
video suggerito
ricetta

Risotto asparagi e salsiccia: la ricetta del primo piatto primaverile facile e gustoso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
3
Immagine
ingredienti
Riso carnaroli
320 gr
Salsiccia
300 gr
Asparagi
12
Scamorza affumicata
100 gr
Cipolla bianca
1/2
Brodo vegetale
500 ml circa
Burro
20 gr
Olio extravergine di oliva
1 cucchiaio
Sale
q.b.
Per guarnire
Basilico fresco
q.b.
pepe
q.b.
Asparago
1

Il risotto asparagi e salsiccia è un primo invitante e colorato, variante ancora più gustosa del classico risotto agli asparagi. Facile da preparare, è ideale per un pranzo di famiglia o una cena con gli amici durante i mesi primaverili, momento in cui questo ortaggio dalle numerose proprietà benefiche è all'apice della sua stagionalità.

Per portarlo in tavola, basterà tostare il riso con una noce di burro in una casseruola capiente finché i chicchi non sono traslucidi, quindi unire i gambi degli asparagi, precedentemente puliti e ridotti a tocchetti, e portare a cottura con qualche mestolino di brodo vegetale bollente, unendone altro man mano che questo viene assorbito. A metà cottura si uniscono la salsiccia, spellata, sgranata e rosolata in una padella a parte con mezza cipolla tritata e un filo d'olio, e le punte degli ortaggi tenute da parte.

Non rimarrà che mantecare, lontano dai fornelli, con la provola affumicata a cubetti e un altro goccino di brodo: il risultato è un piatto avvolgente e all'onda, in cui la delicatezza degli asparagi e la sapidità della salsiccia sono perfettamente equilibrate. Per una resa ancora più cremosa, puoi cuocere i gambi degli asparagi a parte, poi frullarli con un pizzico di sale e di pepe e un filo di olio, e amalgamare il composto ottenuto al risotto.

Scopri come preparare il risotto asparagi e salsiccia seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il risotto asparagi e pancetta, la variante di mare con i gamberi e quella con il salmone.

Come preparare il risotto asparagi e salsiccia

Lava gli asparagi, elimina la parte finale dei gambi e taglia il resto a rondelle, lasciando le punte intere 1.

Rosola la salsiccia, sgranata e spellata, con un fondo di cipolla tritata e olio extravergine di oliva 2, poi spegni il fuoco e tieni da parte.

Versa il riso in una casseruola capiente con una noce di burro 3 e fallo tostare per 1-2 minuti, mescolando continuamente, finché i chicchi non diventano traslucidi.

Aggiungi i gambi di asparagi, tenendo da parte le punte 4.

Unisci qualche mestolo di brodo vegetale ben caldo 5 lascia cuocere. Il brodo deve essere tenuto sul fuoco in continua ebollizione: questo metodo permette di mantenere una temperatura di cottura costante.

Versa altro brodo man mano che il precedente viene assorbito e continua a mescolare spesso con un cucchiaio di legno 6.

A metà del tempo di cottura del riso, incorpora la salsiccia rosolata 7.

A questo punto, unisci anche le punte degli asparagi tenute da parte 8.

Spegni il fuoco quando il riso sarà al dente, quindi mantecalo con la scamorza a dadini e, se necessario, un altro goccino di brodo vegetale 9.

Trasferisci nei piatti individuali e completa con una macinata di pepe, qualche fogliolina di basilico e delle rondelle sottili di asparago crudo, per una piacevole nota fresca e croccante. Porta in tavola e servi il risotto asparagi e salsiccia ben caldo 10.

Consigli

Per questa preparazione ti consigliamo di utilizzare una varietà di riso superfino: dal chicco grosso e allungato, si mantiene perfettamente al dente ed è il più indicato per la realizzazione di risotti. Noi abbiamo optato per il Carnaroli, ma andranno bene anche il Vialone nano e l'Arborio.

Al posto della salsiccia, puoi usare la pancetta o il guanciale, tagliati a dadini e fatti rosolare in un tegame senza aggiunta di grassi; per una versione vegetariana, invece, puoi omettere l'insaccato e sostituirlo con frutta secca (gherigli di noce, mandorle a lamelle, nocciole), tostata in forno per una decina di minuti: conferirà quell'irresistibile tocco croccante che conquisterà il palato dei tuoi ospiti.

Come tutti i risotti, anche il risotto asparagi e salsiccia andrebbe consumato al momento. Se dovesse avanzare, però, puoi riutilizzarlo per realizzare delle golose polpettine, da passare in una panatura di uova e pangrattato e friggere in olio di semi ben caldo fino a doratura: saranno perfette da servire come delizioso finger food in occasione di un aperitivo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
3
api url views