ingredienti
  • Brodo vegetale 700 ml • 43 kcal
  • Riso carnaroli 360 gr • 45 kcal
  • Vino bianco secco 100 ml • 380 kcal
  • Rosmarino 5 rametti • 29 kcal
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 21 kcal
  • Cipolla bianca 1/2 • 661 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 29 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto al rosmarino è un primo piatto semplice e profumato, la ricetta ideale quando volete preparare una pietanza gustosa con pochissimi ingredienti. Il rosmarino è un'erba aromatica che non manca mai in dispensa e che molti possono raccogliere direttamente da una piantina coltivata in casa o in giardino. Realizzare questo risotto aromatico e delizioso è davvero facile e conquisterà tutti con il suo sapore equilibrato e il profumo inconfondibile. Ecco come prepararlo.

Come preparare il riso al rosmarino

Preparate il brodo vegetale e tenetelo in caldo (1). Staccate gli aghi di rosmarino dalla parte legnosa e tritatelo insieme alla cipolla (2). Rosolate il trito di rosmarino e cipolla in un tegame con un filo di olio extravergine di oliva. Non appena la cipolla sarà dorata, sfumate con il vino bianco (3).

Aggiungete il riso (4) e fatelo tostare mescolando di continuo. Aggiungete il brodo bollente poco alla volta, aggiungendolo man mano che si asciuga (5). Quasi a fine cottura aggiungere il sale. Mantecate il riso con il parmigiano grattugiato e fatelo riposare per un paio di minuti, prima di servirlo. Il vostro risotto al rosmarino è pronto per essere gustato (6).

Consigli

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato il riso Carnaroli ma, in alternativa, potete utilizzare anche l'Arborio o il Vialone Nano. Queste varietà, dai chicchi grossi e particolarmente resistenti, assicurano un risotto impeccabile, cremoso e ben mantecato.

Potete profumare ulteriormente il vostro risotto al rosmarino con scorza di limone grattugiata, da aggiungere in fase di mantecatura. Potete inoltre rendere la pietanza più cremosa mantecandola con del formaggio caprino oppure realizzare un piatto filante con l'aggiunta di provola affumicata a pezzetti.

Sono tante le ricette di risotti che potete realizzare, idee classiche e innovative da provare a casa per un pranzo gustoso in famiglia o con gli amici.

Conservazione

È consigliabile consumare il risotto al rosmarino subito dopo la preparazione. Se dovesse avanzare, potete conservarlo per 1 giorno in frigorifero all'interno di un contenitore ermetico.