ricetta

Risotto alla menta: la ricetta del primo piatto semplice e profumato

Preparazione: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Redazione Cucina
23
Immagine
ingredienti
brodo vegetale caldo
500 ml
Riso carnaroli
200 gr
Latte
150 ml
Menta fresca
1 mazzetto
Burro
30 gr
Cipolla
1/2
Olio extravergine di oliva
q.b.
Parmigiano grattugiato
q.b.
Sale fino
q.b.

Il risotto alla menta è un primo piatto semplice e aromatico dal sapore fresco e irresistibile. Per prepararlo vi occorreranno solo riso Carnaroli, menta, cipolla, burro o olio extravergine di oliva, brodo vegetale, latte e parmigiano. Il risultato finale sarà un risotto cremoso e profumato, ideale per un pranzo in famiglia o con gli amici.

Potete unire alla preparazione anche la scorza di limone grattugiata, da aggiungere al riso insieme alla menta, oppure un po' di zenzero grattugiato, che donerà una nota piccante alla preparazione. Per realizzare un ottimo risotto è importante scegliere il riso giusto: nella nostra ricetta abbiamo utilizzato il Carnaroli, ma potete sostituirlo anche con il Vialone Nano o con l'Arborio. Seguite sempre i tempi di cottura riportati sulla confezione.

Se amate questa erba aromatica dal profumo inconfondibile, sono tante le ricette con la menta che potete realizzare: dall'antipasto al digestivo, tutte da provare.

Provate anche il risotto al rosmarino, semplice e profumato, facilissimo da preparare.

Come preparare il risotto alla menta

Preparate il brodo vegetale 1 e tenetelo in caldo. Lavate le foglioline di menta e asciugatele delicatamente. Mettetele su un tagliere e tritatele con il coltello 2 o la mezzaluna. Rosolate la cipolla in un tegame con olio extravegine di oliva e un pezzetto di burro 3.

Aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma alta mescolando di continuo 4. Aggiungete un mestolo di brodo caldo e unitelo man mano che si asciuga 2. Quasi a fine cottura, unite il latte, fatelo asciugare e unite anche il burro. Aggiungete, infine, la menta tritata e spegnete il fuoco. Mantecate con il parmigiano grattugiato e servite. Il vostro risotto alla menta è pronto per essere gustato 6.

Conservazione

È consigliabile consumare il risotto alla menta subito dopo la preparazione. Se dovesse avanzare, potete conservarlo per 1 giorno in frigorifero all'interno di un contenitore ermetico.

23
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
23